it.detiradugi.com
Articoli Su Fitness E Il Corpo Umano


Ha respinto le iniezioni di insulina per diabete e guarigione perdendo 46 kg

La casa di Patti Murillo, oggi con 62 kg, ha già pesato 108 kg. Quando si è liberata del cancro cervicale, ha semplicemente smesso di prendersi cura della sua salute e ha mangiato tutto quello che poteva vedere, diventando troppo grasso.

Con questo, ha finito per guadagnare molto peso, essere diagnosticata con diabete, colesterolo e pressione alta. Fu allora che dovette ancora una volta combattere per la sua vita. Invece di ricorrere alle iniezioni di insulina per controllare il diabete, ha preferito cambiare il suo stile di vita e si è salvata ancora una volta:

Come mi sono ingrassato

Nel 2008, tre mesi dopo essermi ritirato dal dipartimento di polizia di New York, mi è stato diagnosticato un cancro cervicale in stadio IIB. Dopo la mia battaglia contro il cancro, non ho mai veramente apprezzato tutto ciò che avevo. Sono venuto faccia a faccia con la mia morte, e questo è spaventoso per chiunque. Invece, ho continuato la mia vita usando il cibo come conforto.

Non sono mai stato quello che tutti chiamiamo magra, ma ho iniziato a guadagnare ancora più peso. Nella mia mente, non importava cosa ho mangiato o quanto ho mangiato; Mi sentivo bene perché avevo già combattuto per la mia stessa vita.

In effetti, stavo sabotando la mia salute già instabile e la seconda possibilità di vita che avevo ricevuto.

Cosa mi ha fatto cambiare

Come puoi immaginare, 108kg a 1.60 m di altezza non sono affatto salutari. Secondo il grafico BMI, ero ufficialmente morbosamente obeso. Nel 2011, mi è stato diagnosticato il diabete di tipo 2, il colesterolo alto e l'ipertensione.

Il mio medico mi aveva dato diversi farmaci, ma è arrivato al punto che questi farmaci per il diabete non funzionavano più. Il medico mi ha detto che il prossimo passo sarebbe stato iniziare a prendere le iniezioni di insulina se non avessi cambiato il mio stile di vita.

Avevo visto mia madre, una diabetica da 40 anni, iniettare l'insulina al mattino e alla sera tutti i giorni. A quel punto, ho pensato, "Se tocca a me cambiare il mio stile di vita per evitare quelle iniezioni di insulina per il resto della mia vita, allora devo farlo."

Ho deciso che, non importa quanto mi ci è voluto o quante volte ho fallito, avrei raggiunto il mio obiettivo.

Come ho perso peso

Sapevo che non sarebbe stato facile e avevo bisogno di aiuto. Dopo aver ricercato programmi che potrebbero funzionare per me e adattarsi al mio stile di vita, ho scelto uno specifico che mi ha insegnato il controllo delle porzioni e il cambiamento dello stile di vita. Non mi sono mai sentito privato di nulla, il che era importante perché mi aiuta a mantenere il programma.

Ho seguito un apporto giornaliero di 1.500 calorie da sei piccoli pasti. Ad oggi, seguo ancora questo stesso concetto. Mantiene il mio metabolismo attivo tutto il tempo. Io non salto nessun pasto e cerco di non esagerare affatto.

L'inizio è stato difficile. Stavo cambiando le cattive abitudini e ci è voluto del tempo. Devi essere coerente, ma all'improvviso diventa parte di una routine, come lavarsi i denti. Lo fai senza nemmeno pensare.

Sapevo che dovevo incorporare esercizio nella mia routine, che all'epoca non era facile per me. A soli 15 minuti a piedi sul tapis roulant era già molto difficile. Ero senza fiato, ma ero determinato e progredito nel tempo.

Tre mesi più tardi, avevo perso circa 15-20 kg, e sapevo che era giunto il momento di fare un grande salto. Mi sono iscritto a un programma di perdita di peso che veniva offerto nella mia palestra. Il supporto del gruppo e del personal trainer è stato incredibile. Ci siamo tenuti reciprocamente motivati, condividendo lacrime e raggiungendo obiettivi.

Mi ci sono voluti 14 mesi per perdere 51 sterline. Completando ora un anno e mezzo del mio viaggio, ho completamente eliminato 46 kg. Sono stato in grado di invertire tutte le mie malattie e non prendo alcun farmaco.

Ho già eseguito 13 5K e mi sto preparando a eseguire il mio primo 10K e infine una mezza maratona. Mi sono innamorato del mondo della buona forma e del mio nuovo stile di vita, lo stile di vita che ho scelto di seguire per tutti i miei giorni a venire.

Ora sono un istruttore di spinning certificato e istruttore Zumba autorizzato. Cerco di aiutare il maggior numero possibile di persone quando mi chiedono consigli attraverso la mia pagina Facebook o il mio blog, dove condivido le mie conoscenze ed esperienze del mio viaggio. Adoro aiutare e motivare le persone che pensano di non poter raggiungere i propri obiettivi e vivere uno stile di vita più sano.


Ex-tossicodipendente in rimedi per perdere peso, il gaucho perde 32 kg con la rieducazione alimentare

Ex-tossicodipendente in rimedi per perdere peso, il gaucho perde 32 kg con la rieducazione alimentare

"Se vuoi davvero perdere peso, concentrati. Sigillo, non pensare a niente, non pensare alle difficoltà e alla volontà. Ti getta, sarà felice, otterrà il tuo sogno, realizzerà ". La punta è del gaucho della piccola città di Capela de Santana, Catiane Alves, 32 anni, che dopo aver sofferto anni con l'effetto fisarmonica e aver assunto droghe per perdere peso, è riuscita a perdere 32 kg dei suoi 105 in otto mesi con rieducazione cibo preparato con l'aiuto di un nutrizionista e la pratica dell'attività fisica sul tapis roulant. All'

(Storie motivazionali)

Obesa con attacco di panico prima che lo specchio perda 69 kg

Obesa con attacco di panico prima che lo specchio perda 69 kg

Per coloro che soffrono di sovrappeso e non sono soddisfatti del loro aspetto, la semplice abitudine di guardarsi allo specchio può trasformarsi in vera tortura. È esattamente quello che è successo alla trentenne inglese, Joanne Sanderson, che, quando ha raggiunto i 140 kg circa, si è sbarazzata degli specchi nella sua casa, tenendo solo una piccola che si è vestita per truccarsi, e chi ha paura di andarsene la tua residenza e vedi il tuo corpo riflesso in una finestra o in una vetrina. &qu

(Storie motivazionali)