it.detiradugi.com
Articoli Su Fitness E Il Corpo Umano


Damiana: cosa serve, effetti collaterali e come prendere

Una pianta medicinale con il nome scientifico Turnera diffusa, Damiana è anche conosciuta come Damiana-Mexicana, Damiana-do-México, chanana, albina o erba damiana. La pianta è un arbusto originario dell'America centrale, del Messico, del Sud America e dei Caraibi. I suoi fiori spiccano e sono piccoli e aromatici, che ricordano il profumo della camomilla. Il tè delle sue foglie era già ampiamente utilizzato dagli Aztechi, dai Maya, dagli indiani messicani e dagli indiani del Sud America.

Damiana fiorisce da inizio a fine estate, apparendo frutti che sono simili alla fig. Da effetti afrodisiaci, il suo tè è stato ampiamente utilizzato nel corso dei secoli per gli scopi più diversi.

Ma a cosa serve Damiana, esattamente? Successivamente, impareremo di più su questa pianta afrodisiaca, valutando tutti i suoi benefici, pro e contro.

A cosa serve

Il popolo dell'America Centrale ha già bevuto il tè delle foglie di Damiana, mescolandolo con lo zucchero, per migliorare la potenza sessuale. Al giorno d'oggi, è ampiamente usato per la prevenzione e il trattamento dei problemi sessuali, specialmente se sono legati all'ansia e allo stress.

Damiana ha una lunga storia di usi nella medicina alternativa. È associato a funzioni afrodisiache, antidepressive, toniche, diuretiche, lassative e anti-tosse. Pertanto, è altamente utilizzato da persone depresse, ansiose con problemi sessuali, diabetici, con problemi respiratori (bronchite e asma), debilitati, con irregolarità mestruali, ulcere e altri problemi gastrici e raffreddori.

La Damiana viene anche utilizzata per alcolismo, anoressia nervosa, diarrea, malattie renali e della vescica, malattie veneree, infezioni intestinali, paralisi, problemi alla vista, riniti, problemi della cistifellea, ecc.

Per più di un secolo, Damiana è stata associata al miglioramento dei problemi sessuali sia negli uomini che nelle donne. Le sue foglie sono utilizzate in Germania per alleviare l'attività mentale in eccesso e la debolezza nervosa, oltre ad essere un tonico ormonale e del sistema nervoso centrale.

benefici

Oltre a tutti gli effetti sopra menzionati di Damiana, possiamo elencare alcuni altri benefici più specifici quando si consuma questa pianta, come l'uso per controllare la timidezza; per la riduzione della frigidità femminile, aiutando anche con la produzione di muco vaginale; a causa del principio amaro della pianta, il sistema nervoso è più stimolato, facendo sì che i nervi inviino messaggi ai genitali. Inoltre, può stimolare rapidamente l'area genitale perché richiede una maggiore quantità di ossigeno.

La composizione chimica di Damiana è molto complessa e le sue componenti non sono state ancora completamente identificate e studiate. Tuttavia, la conoscenza già acquisita per quanto riguarda Damiana è che è composta da 0, 5-1% di oli volatili, flavonoidi, gonzalitosina, arbutina, tannino e damianina (una sostanza amara marrone). Contiene anche alcuni oli essenziali, come cineolo, cimolo e pinene, oltre a glicosidi, cianogeni, timolo e tracce di fosforo.

Effetti collaterali

Alcuni gruppi di persone dovrebbero evitare damiana a causa dei suoi componenti, che possono essere estremamente pericolosi per la loro salute. Le donne incinte e chiunque soffre di ipoglicemia o allattamento al seno non dovrebbero consumare l'erba. Inoltre, dovrebbero anche evitare prodotti stimolanti come caffè, cola, ginseng e guaranà.

L'uso di Damiana deve essere interrotto e in brevi periodi, in modo che i suoi componenti non si accumulino nel corpo, evitando una serie di effetti collaterali indesiderati come tachicardia, ansia, insonnia e irritazione dell'intestino. Non si dovrebbe consumare più di una tazza di tè al giorno, evitando il sovraccarico del fegato.

Come prendere: Damiana Tea

Uno dei modi per consumare Damiana è attraverso la produzione del suo tè. Per fare ciò, occorrono da 15 a 20 grammi di Damiana e 1 litro di acqua. Lessare l'acqua e quindi aggiungere circa 2 cucchiai di foglie essiccate di Damiana. Lasciare raffreddare, quindi filtrare e bere.

Ci sono altri modi per consumare Damiana. Uno è quello di fare il liquore, mescolando 30 grammi di erba con mezzo litro di liquore, permettendo di immergere per 5 giorni. Quindi, i fogli imbevuti di alcol devono essere filtrati e immersi per altri 5 giorni in 125 ml di acqua minerale. Scolare il liquido rimanente e filtrare. Riscaldare l'estratto d'acqua fino al punto di ebollizione e mescolare in mezzo bicchiere di miele.

Quindi mescolare l'alcool e gli estratti d'acqua in una bottiglia e lasciar riposare per 1 mese. Questa miscela affonderà e il liquido diventerà più leggero. Versare questo liquido delicatamente in una bottiglia pulita. Consumarlo durante la notte da 1 a 2 bicchieri prima del rapporto.

Un'altra forma di consumo è mescolare 1 cucchiaino di polvere di damiana in acqua o succo, bevendo poco dopo.

Ulteriori riferimenti:


La polvere di tè all'ibisco è sottile?  Come prepararsi?

La polvere di tè all'ibisco è sottile? Come prepararsi?

L'ibisco - Hibiscus Sabdariffa - è una pianta medicinale conosciuta anche con i nomi di ibisco, vinagreira, caruru-aspro e okra-viola, che ha origini africane e asiatiche. Il tè fatto da esso è considerato un aiuto per la perdita di peso. Uno dei motivi per questo è che la bevanda inibisce l'azione dell'enzima amilasi, che trasforma l'amido (carboidrati) dal cibo in zucchero. Si

(Cibo per la dieta)

7 vantaggi del succo di crescione: cosa serve, come, ricette e suggerimenti

7 vantaggi del succo di crescione: cosa serve, come, ricette e suggerimenti

Probabilmente hai già usato il crescione nella preparazione di insalate o per fare ricette come torte salate, ripieni e persino pizza. Ma hai mai provato il succo di crescione? Di seguito, sapremo una serie di motivi che potrebbero convincerti a includere il succo di crescione sul tuo menu. A cosa serve?

(Cibo per la dieta)