it.detiradugi.com
Articoli Su Fitness E Il Corpo Umano


10 benefici del tè Graviola - Che cosa serve, controindicazioni e come

La Graviola è un frutto delizioso e abbastanza nutriente. Ma lo sapevate che oltre ad ingerire il frutto e il succo di esso, è possibile preparare un tè alla salvia dalle foglie della pianta che produce il frutto e che è estremamente vantaggioso per il nostro organismo?

Ci sono diversi benefici del tè graviola per la nostra salute, che includono la prevenzione e il trattamento di alcune malattie e la perdita di peso, per esempio. Tuttavia, come qualsiasi sostanza, è anche necessario conoscere i suoi potenziali effetti collaterali e controindicazioni per evitare complicazioni. Inoltre, facci sapere esattamente a cosa serve e come preparare il tè graviola in modo facile e semplice.

Tè alla Graviola

Il tè della Graviola è derivato dalle foglie della pianta muriana di Annona, che genera graviola. Questa pianta è originaria delle regioni tropicali e si trova principalmente nel continente americano. I benefici del tè graviola sono associati al suo alto valore nutritivo, che presenta sostanze importanti come alcaloidi, antiossidanti, acetogenine, vitamine A, B e C, calcio, ferro, potassio, acido gentisico e anonolo.

A cosa serve - Benefici del tè Graviola

Il tè alla Graviola è buono per molti usi. Tra i suoi principali effetti positivi per la nostra salute, evidenziamo la stimolazione del sistema immunitario, la protezione della pelle da sostanze antiossidanti, il miglioramento dei sistemi circolatorio e digestivo, la perdita di peso, il sollievo dall'infiammazione e persino la prevenzione del cancro.

Di seguito, discuteremo uno per uno tutti questi benefici del tè graviola per la salute.

1. Possibile azione positiva contro il cancro

Recentemente, alcuni ricercatori hanno osservato i benefici del tè graviola per prevenire e aiutare a trattare alcuni tipi di cancro, principalmente a causa della presenza della sostanza acetogenina, che è un antibiotico molto potente trovato in soursop.

Gli studi condotti finora indicano un grande potenziale antitumorale in gola, polmone, seno, cancro cervicale e persino leucemia. Secondo quanto osservato in questi studi, le sostanze presenti nel tè graviola possono portare a una riduzione della capacità di produzione di energia delle cellule cancerose e all'apoptosi (morte cellulare) di queste cellule bloccando la produzione di ATP, che è il principale fonte di energia utilizzata dalle cellule del nostro corpo.

Sono ancora necessarie ulteriori ricerche per confermare questo potenziale e specialmente come le persone possono trarne beneficio.

2. Protezione della salute del cuore

Alti livelli di potassio e altri composti nel tè graviola aiutano a ridurre significativamente l'ipertensione. Questo alla fine riduce i rischi di malattie cardiache come l'aterosclerosi, l'infarto e l'ictus.

3. Aiuto alla digestione

La presenza di varie vitamine e minerali oltre ai composti anti-infiammatori aiuta il sistema digestivo a funzionare correttamente prevenendo condizioni spiacevoli come stitichezza, indigestione, coliche, gonfiore, ritenzione idrica e diarrea. Il calcio presente nella graviola aiuta anche il corpo ad assorbire meglio il ferro.

Inoltre, gli effetti battericidi del tè graviola aiutano l'equilibrio della flora intestinale. Tuttavia, se usato in eccesso, possono verificarsi problemi digestivi e disturbi dello stomaco.

4. Miglioramento della circolazione sanguigna

La grande quantità di ferro fornisce benefici del tè graviola al sistema circolatorio e aumenta l'energia disponibile per le nostre cellule. Questo perché il ferro è coinvolto nella composizione dei globuli rossi, che trasportano energia a tutti i sistemi e i tessuti del corpo e ottimizzano le naturali attività metaboliche del nostro corpo.

5. Perdita di peso e più energia

Il tè della Graviola contiene vitamine del complesso B, che sono spesso coinvolte nell'ottimizzazione dei processi metabolici. Ciò può comportare un maggiore consumo di grassi passivamente, cioè senza fare troppo sforzo, oltre a fornire più energia al corpo.

6. Stimolazione del sistema immunitario e prevenzione delle infezioni

La vitamina C presente in graviola è in grado di stimolare la produzione di globuli bianchi che agiscono come antiossidanti che agiscono nella lotta contro i radicali liberi e nella riduzione dei processi di stress ossidativo nei tessuti e negli organi del nostro organismo. Inoltre, gli studi suggeriscono anche che il tè graviola ha proprietà antivirali che aiutano a combattere le infezioni causate dal virus dell'herpes.

7. Cura della pelle e dei capelli

Il tè della Graviola ha diverse proprietà astringenti che possono rafforzare la pelle e diminuire la dimensione dei pori. Questo può aiutare nell'attenuazione di segni e rughe, oltre a prevenire problemi come l'acne e le infiammazioni della pelle. Inoltre, il suo potere battericida aiuta a prevenire gli agenti patogeni come i microrganismi che causano l'acne, i punti neri e le infiammazioni della pelle.

Le ulcere, per esempio, sono piaghe abbastanza dolorose che possono svilupparsi sulla pelle, sul rivestimento dello stomaco, dell'esofago o dell'intestino tenue. Gli studi suggeriscono che soursop può proteggere il rivestimento mucoso dello stomaco e aiutare a prevenire danni da radicali liberi nel sistema gastrointestinale.

8. Trattamento del diabete

La ricerca scientifica indica i benefici del tè di salvia per regolare i livelli di zucchero nel sangue delle persone con diabete. Questo perché alcune sostanze fitochimiche presenti nel tè graviola possono aiutare a prevenire i picchi di glucosio nel sangue, aiutando nella regolazione della glicemia. Studi condotti su ratti diabetici hanno dimostrato che la glicemia è regolata dalla graviola anche senza l'uso di farmaci per la malattia.

9. Proprietà antiossidanti

Gli effetti antiossidanti della graviola sono dovuti alla presenza di sostanze come tannini, saponine, fitosteroli, flavonoidi e antrachinoni. Questi antiossidanti sono importanti per la salute perché impediscono ai radicali liberi di danneggiare le cellule sane nel corpo, oltre a rallentare i processi legati all'invecchiamento precoce.

Gli studi condotti dal National Eye Institute statunitense indicano che gli antiossidanti nel tè aiutano anche a trattare e prevenire le malattie degli occhi. La presenza di vitamina C, vitamina E, beta-carotene e zinco sembra ridurre il rischio di sviluppare una degenerazione maculare correlata all'età nel 25% dei pazienti che hanno partecipato allo studio e ha già avuto qualche tipo di danno oculare.

10. Effetto antinfiammatorio e antimicrobico

Secondo gli studi, soursop ha proprietà anti-infiammatorie che possono aiutare ad alleviare il dolore comprese le condizioni gravi come reumatismi e artrite. Ci sono anche molte relazioni e studi clinici che dimostrano che il tè della graviola può essere usato nel trattamento della gotta, che è un'infiammazione delle articolazioni causata dall'eccesso di acido urico. Questo effetto è osservato perché il consumo di tè si traduce nella riduzione dei livelli di acido urico nel corpo, alleviando i sintomi.

Inoltre, il tè graviola ha un effetto battericida, che può essere efficace contro diversi tipi di batteri. Alcuni studi indicano che il tè alla salvia è in grado di uccidere vari tipi di batteri che causano gengiviti, carie dentale ed è anche utile nelle infezioni fungine. La Graviola si è anche rivelata efficace contro lo Staphylococcus, un batterio che causa il colera.

Ci sono controindicazioni

Ci sono alcune controindicazioni relative all'uso del tè alla salvia, specialmente se si hanno determinate condizioni di salute.

Per questi motivi, è sempre consigliabile consultare un medico prima di iniziare a prendere qualsiasi tipo di tè o integratore, poiché possono verificarsi interazioni farmacologiche o addirittura peggiorare alcune condizioni di salute preesistenti.

Effetti collaterali

Alcuni effetti collaterali dovuti all'uso del tè alla salvia possono includere:

  • Disturbi digestivi: il tè della Graviola ha un alto potere antimicrobico e antibatterico. Ma quando il tè viene usato per un lungo periodo, può iniziare a danneggiare i batteri benefici del nostro sistema digestivo, in particolare i batteri sani presenti nella nostra flora intestinale. Questo può lasciare il corpo sbilanciato, causando problemi gastrointestinali e una cattiva digestione.
  • Abbassamento della pressione arteriosa: se hai problemi di pressione sanguigna bassa o stai prendendo qualche tipo di medicinale per l'ipertensione, il tè alla salvia non è indicato. Questo perché il tè ha effetti ipotensivi che possono rendere estremamente bassa la pressione sanguigna. Oltre a essere pericoloso, questo può causare debolezza, vertigini, mal di testa e svenimenti.
  • Nascita prematura: le donne incinte o che allattano non dovrebbero mai prendere il tè alla salvia perché le neurotossine presenti nelle foglie anche in piccole quantità possono causare danni al bambino o addirittura causare un parto prematuro.
  • Effetti neurotossici: alcune ricerche indicano che ci sono neurotossine presenti in soursop che possono essere correlate ai sintomi del morbo di Parkinson. Tuttavia, queste neurotossine sono presenti anche in altri alimenti, ma in quantità minime che difficilmente potrebbero portare effetti indesiderati indesiderati. Quindi, solo una quantità esagerata di tè alla salvia sarebbe in grado di causare problemi neurologici.

Altri effetti indesiderati che possono essere osservati sono affaticamento, nausea e vomito. Nonostante questa lista di effetti avversi, sono a malapena osservati. Ci sono segnalazioni di questi sintomi solo in caso di allergie alle sostanze presenti nel tè o a causa del suo consumo eccessivo.

Come fare

La parte più difficile della preparazione del tè soursop è trovare le foglie della pianta. Anche se non hai accesso a una pianta di soursop, puoi trovare le foglie essiccate nei prodotti naturali o nei negozi di fitoterapia. Una volta che trovi le foglie graviola fresche o secche, il processo di preparazione è molto semplice.

È sufficiente che tu abbia l'acqua e un dolcificante tutto tuo, se lo ritieni necessario, come il miele o lo zucchero, per esempio.

Poiché le foglie sono molto forti, non è necessario usare troppo tè. Quindi, 8 fogli sono più che sufficienti per ottenere una buona resa.

Il primo passo è mettere 4 tazze di acqua per bollire. Quindi aggiungere circa 5 a 8 foglie di graviola e abbassare il fuoco. Lasciare che l'infusione si mescoli per circa 15 minuti. Dopo quel tempo, togli la padella dal fuoco e versa il liquido in una tazza di tè o una teiera. Infine, addolciscilo secondo il tuo gusto e bevi il tè.

Il tè alla Graviola, oltre ad essere delizioso, è un'ottima fonte di vitamine, minerali, fibre e antiossidanti a basso contenuto calorico. Prendendolo con cura e senza esagerazione, i benefici per la salute del tè della graviola saranno incredibili e quasi nessun effetto collaterale sarà osservato.

Ulteriori riferimenti:


Latte da ingrasso?  E la luce?

Latte da ingrasso? E la luce?

Un ingrediente comune trovato in varie ricette dolci come il brigadiere, il bacio, il budino e altri tipi di dessert è il latte condensato. Responsabile per accentuare ulteriormente il gusto dolce di questi tipi di piatti, il prodotto può finire per non essere visto con molti occhi buoni da persone che seguono una dieta per perdere peso o preoccuparsi di essere sempre in forma e non vogliono guadagnare qualche chilo in più. M

(Cibo per la dieta)

Ingrasso di carne secca?

Ingrasso di carne secca?

La carne secca è un piatto popolare nella regione nord-orientale del nostro paese, ma si ritiene che la sua origine provenga dai popoli dell'Antico Egitto. Viene sempre prodotto dalla carne del bue, che passa attraverso un processo di disidratazione, oltre a ricevere l'aggiunta di sale in tutta la sua superficie.

(Cibo per la dieta)