it.detiradugi.com
Articoli Su Fitness E Il Corpo Umano


Zucchero di cocco veramente sottile?

La canna da zucchero, il cattivo delle diete, è da decenni un nemico della salute. Oltre a causare aumento di peso, se consumato in eccesso, causa anche problemi ai reni, ai denti, al diabete, ecc.

Un modo per allontanarsi dallo zucchero tradizionale sono gli edulcoranti, nelle loro diverse forme. Oggi possiamo contare su un sostituto naturale dei dolcificanti artificiali: lo zucchero di cocco.

Il tuo consumo è calorico come lo zucchero di canna? Possiamo fare la sostituzione senza causare danni alla nostra salute? Lo zucchero di cocco davvero dimagrisce, o si ingrassa?

Cerchiamo di capire meglio

Come è fatto lo zucchero di cocco

Ricorda visivamente lo zucchero di canna, e quelli che l'hanno assaggiato dicono che anche il suo sapore lo assomiglia, ma le coincidenze si fermano qui.

Lo zucchero di cocco o di palma viene prodotto a mano, senza componenti chimici.

È fatto dall'estrazione del nettare dai fiori della palma, che sarà poi fatta bollire in una caldaia, fino a quando non si trasformerà in una sorta di caramello denso, che verrà in seguito schiacciato e trasformato in zucchero.

Zucchero di cocco davvero magro?

Lo zucchero deve ancora essere sviluppato per svolgere questa funzione.

Lo zucchero di cocco si appiattisce se consideriamo la presenza di inulina - una specie di fibra solubile presente in alcune verdure. L'inulina rallenta il processo di assorbimento del glucosio, consentendo così all'energia di questi alimenti di rimanere per più tempo a circolare nel nostro corpo.

Questo, in alcuni casi, può ridurre la voglia di mangiare dolci. Quando quella sensazione è organica, non emotiva (dai processi compulsivi), lo zucchero di cocco perde davvero peso.

Tuttavia, dobbiamo considerare il lato B di questa storia. C'è il fattore che scoraggia l'uso di zucchero di cocco per perdere peso: il fruttosio.

Il fruttosio è lo zucchero nella frutta. Sebbene lo zucchero di cocco abbia meno fruttosio dello zucchero di canna, non significa che non sia presente. Il fruttosio viene convertito rapidamente in grasso. Solo il fegato può abbattere le sue molecole e il risultato di ciò è la formazione di trigliceridi.

Pertanto, il consumo eccessivo di zucchero di cocco può causare aumento di peso, diabete e problemi cardiovascolari. Non esagerare!

Canna da zucchero x zucchero di cocco

Lo zucchero di cocco, rispetto al tradizionale, ha dei vantaggi. Sostituire il vecchio con il nuovo porterà alcuni vantaggi. Andiamo da loro:

1. Calorie

Lo zucchero che abbiamo conosciuto fin dall'infanzia è estremamente calorico, e più o meno così. Quando mangiamo un po 'di cibo zuccherato zuccherato, in realtà stiamo ingerendo molte calorie vuote, il che significa nessun valore nutrizionale.

Lo stesso non possiamo parlare di zucchero di cocco. Oltre ad essere un prodotto integrale e naturale, apporta valori nutrizionali aggiuntivi, ma è anche abbastanza calorico. Vediamo:

Un cucchiaino di zucchero di cocco contiene 15 calorie e 4 carboidrati, mentre la stessa porzione di zucchero bianco contiene 16 calorie e 5 carboidrati. Come puoi vedere, non puoi mangiare liberamente zucchero di cocco. È quasi calorico come lo zucchero normale.

2. Potere dolcificante

In relazione al potere dolcificante, entrambi sono equivalenti, cioè le persone che desiderano usare lo zucchero di cocco nelle loro ricette dovrebbero usare le stesse misure di zucchero comune.

3. Indice glicemico

Lo zucchero di cocco ha un basso indice glicemico (35), che è quasi la metà dello zucchero di canna (68).

4. Prezzo

A questo proposito, lo zucchero di cocco perde. Il suo prezzo è ancora abbastanza svantaggioso.

Valore nutrizionale dello zucchero di cocco e dei suoi benefici

  • Azoto (202 mg in 100 g): aiuta a curare le malattie cardiovascolari;
  • Fosforo (79 mg in 100 g): correlato alla crescita ossea, alla funzione renale e alla crescita cellulare;
  • Potassio (1, 030 mg in 100 g): il potassio aiuta a ridurre la pressione sanguigna, regola la glicemia, regola il colesterolo;
  • Calcio (8 mg in 100 g): essenziale per il corretto sviluppo di ossa e denti;
  • Magnesio (29 mg in 100 g): stimola il cervello e aiuta a sviluppare la memoria;
  • Sodio (45 mg in 100 g): assicura il corretto funzionamento di nervi e muscoli;
  • Zolfo (26 mg in 100 g): assicura la bellezza della pelle, delle unghie e dei capelli;
  • Vitamine: dal complesso B, compresi B8 e tracce di vitamina B12, tiamina, riboflavina, acido pantotenico, acido folico, biotina e colina;
  • Ha anche piccole quantità di boro, zinco, manganese, ferro e rame;
  • Vale la pena ricordare che lo zucchero di cocco è privo di glutine.

Come usare lo zucchero di cocco nelle ricette di tutti i giorni

Lo zucchero di cocco è più denso dello zucchero bianco, quindi richiede molto più tempo per diluire nei liquidi.

In tal caso, scegliere un ingrediente liquido della ricetta (acqua, latte, burro fuso, succo di frutta, ecc.) E lasciare sciogliere lo zucchero di cocco per circa cinque minuti, mescolando di tanto in tanto. Quindi usalo normalmente.

Se c'è una strana relazione con il gusto, sostituire gradualmente lo zucchero bianco per lo zucchero di cocco.

Ecologicamente corretto

Lo zucchero di cocco, secondo l'Organizzazione per l'alimentazione e l'agricoltura, è un sostenitore della sostenibilità. La sua fabbricazione distrugge pochi alberi, usa meno acqua e meno carburante. È un prodotto naturale al 100%, senza ingredienti modificati artificialmente o chimicamente.

Tra tutti i prodotti utilizzati per addolcire gli alimenti, lo zucchero di cocco è il meno dannoso per la natura e il corpo.


10 vantaggi dello zafferano: per cosa serve e proprietà

10 vantaggi dello zafferano: per cosa serve e proprietà

Lo zafferano, una spezia consumata in tutto il mondo, è anche una ricca fonte di nutrienti benefici per il corpo e il cervello. A cosa serve questo ingrediente? Solitamente viene usato per alleviare i sintomi di vari problemi di salute, come l'asma, la pertosse, l'insonnia, il cancro, l'aterosclerosi, la depressione e la malattia di Alzheimer.

(Cibo per la dieta)

17 alimenti che ringiovaniscono

17 alimenti che ringiovaniscono

Probabilmente hai sentito la frase "Sei quello che mangi". Pertanto, mangiare cibi dannosi per l'organismo può portare a sviluppare malattie gravi e fatali, abbassare i livelli di energia e persino causare depressione. Quello di cui hai veramente bisogno è una dieta equilibrata che includa carboidrati, proteine, grassi e fibre per garantire una vita lunga e sana.

(Cibo per la dieta)