it.detiradugi.com
Articoli Su Fitness E Il Corpo Umano


10 benefici del tè al rosmarino - cosa serve e consigli

Arbusto di origine mediterranea noto per il piacevole aroma che si presta ad un numero di piatti, il rosmarino ha anche altri usi fuori dalla cucina.

Oltre a fornire un olio aromatico con proprietà medicinali, l'erba può essere utilizzata anche per la preparazione di un tè ricco di benefici per la salute.

Una volta limitato alla credenza popolare, le proprietà del tè al rosmarino sono state testate una per una dalla scienza, ei risultati non potrebbero essere più promettenti. I ricercatori hanno già dimostrato i benefici del tè al rosmarino per migliorare l'attività cerebrale e alleviare alcuni dei disturbi digestivi, tra molti altri. Continua a seguire gli altri usi della bevanda con un gusto leggermente astringente.

A cosa serve?

Grazie alle sue proprietà, il rosmarino era considerato sacro dai Greci, dai Romani, dagli Egiziani e dagli Ebrei, che usavano la pianta per le condizioni della pelle, problemi di memoria, infezioni, cattiva digestione e persino per stimolare la circolazione.

Se usato in forma di tè, il rosmarino serve anche a rafforzare il sistema immunitario, migliorare le funzioni epatiche e renali, ridurre il danno causato dai radicali liberi e prevenire certi tipi di cancro.

Proprietà del tè al rosmarino

Il tè al rosmarino ha antisettico, antispasmodico, stimolante, espettorante, diuretico, decongestionante e può anche essere usato come rilassante muscolare.

I principali benefici del tè al rosmarino sono direttamente associati alla presenza di composti attivi nella pianta, i principali sono:

  • borneolo;
  • canfora;
  • pinene;
  • cineolo;
  • myrcene.

Sebbene questi composti siano presenti in maggiore concentrazione nelle foglie, l'infusione è in grado di mantenerli quasi intatti. Così, il tè al rosmarino porta quasi gli stessi benefici del rosmarino in natura .

Benefici del tè al rosmarino

Incontra dieci buoni motivi per includere il tè al rosmarino nella tua vita quotidiana:

1. È fantastico per la memoria

Se solo pochi anni fa i ricercatori sono stati in grado di trovare prove dei benefici del tè al rosmarino a memoria, questa proprietà delle erbe era già nota da molti anni persino da William Shakespeare.

In Amleto, l'opera più famosa del drammaturgo inglese, il personaggio di Ophelia mostra un ramo di rosmarino a suo fratello, Laerte, e dice che è per "ricordo". Tornando ai giorni nostri, gli scienziati hanno pubblicato uno studio sui progressi terapeutici nella psicofarmacologia che sembra confermare la visione di Shakespeare. Nella ricerca è stata valutata la relazione tra la concentrazione di uno dei principali composti di rosmarino nel sangue e il miglioramento della funzione cognitiva.

Secondo gli autori dello studio, i partecipanti che avevano concentrazioni più elevate di 1, 8 cineolo nel sangue avevano risultati migliori in test che valutavano l'accuratezza e la velocità in determinati compiti mentali.

Classificato come terpene (molecola organica liposolubile), 1, 8 cineolo si trova in molte altre piante aromatiche, come eucalipto, alloro e salvia. Numerosi studi hanno dimostrato che il composto ha la capacità di inibire gli enzimi acetilcolinesterasi e butirrilcolinesterasi, che agiscono sulla degradazione dell'acetilcolina.

Ciò significa che quando si prende il tè al rosmarino, c'è un aumento della concentrazione della sostanza nel cervello. Importante neurotrasmettitore, l'acetilcolina è associata a compiti di apprendimento e, soprattutto, memorizzazione.

Oltre a migliorare concentrazione e concentrazione, questa proprietà del rosmarino aiuta anche a prevenire il declino cognitivo legato all'invecchiamento. Le persone con difficoltà di memoria e quelle con malattie degenerative come l'Alzheimer e la demenza possono anche godere di questi benefici del tè al rosmarino.

Secondo una ricerca pubblicata sul Journal of Medicinal Food, anche piccole concentrazioni di rosmarino erano sufficienti a promuovere un miglioramento nella memoria degli anziani.

Indipendentemente dall'età, tuttavia, l'importante è non dimenticare il principale: il tè al rosmarino migliora la memoria.

2. È antibatterico

Le sostanze fitochimiche del tè al rosmarino mostrano proprietà antinfiammatorie, antivirali e antibatteriche. Ciò significa che prendere il tè è un modo molto pratico ed efficace per migliorare le linee di difesa del corpo.

E in che modo il rosmarino rafforza il sistema immunitario?

Gli antiossidanti della pianta formano una sorta di scudo secondario alla risposta immunitaria primaria. Pertanto, se un agente che causa la malattia è in grado di passare inosservato dalle cellule di difesa, i fitochimici di rosmarino - come gli acidi rosmarinico, caffeico, betulinico e carnosolico - bloccano l'autore del reato.

La ricerca sugli animali suggerisce che la pianta può effettivamente eliminare diversi tipi di batteri altamente dannosi per l'organismo, come l' H. pylori, che è associato alle ulcere gastriche.

Il tè al rosmarino può ulteriormente inibire la proliferazione di agenti patogeni di origine alimentare, come la Listeria monocytogenes (batterio associato a meningite), lo Staphylococcus aureus e il Bacillus cereus .

L'erba è anche particolarmente efficace contro le infezioni fungine, come ad esempio la candidosi.

3. Ha una funzione antiossidante

Questo è uno dei benefici del tè al rosmarino che ha innumerevoli implicazioni per il corpo. Bloccando l'attività ossidativa dei radicali liberi sulle cellule sane del corpo, i composti antiossidanti del rosmarino aiutano a proteggere i neuroni dai danni degenerativi che possono causare, come abbiamo visto, malattie come il morbo di Alzheimer.

Uno studio pubblicato nel Journal of Neurochemistry ha rivelato che il rosmarino contiene acido carnosico, un composto fenolico che ostacola l'azione dei composti ossidanti sulle cellule cerebrali. Così, il tè al rosmarino previene la neurodegenerazione - la perdita della struttura o della funzione - e aiuta a mantenere una buona funzione cerebrale.

Ma non sono solo i neuroni a essere protetti dal potenziale antiossidante del tè al rosmarino: virtualmente ogni cellula del corpo trae beneficio da questa proprietà, poiché il rosmarino migliora la circolazione.

Ciò significa che i composti attivi del rosmarino viaggiano attraverso la circolazione, riducendo l'attività dei radicali liberi che causano l'invecchiamento prematuro (della pelle e del corpo nel suo complesso) e aumentano il rischio di numerose malattie.

4. Migliora la digestione

Molte ricette a base di carne, in particolare il rosmarino a base di carne di maiale come uno dei suoi ingredienti. E quando analizziamo le proprietà del rosmarino, è facile capire perché.

Oltre al profumo incomparabile che conferisce ai piatti, l'erba combatte la dispepsia - nota anche come la famosa sensazione di pesante stomaco subito dopo i pasti.

In Europa, il rosmarino e i suoi derivati ​​sono approvati dalle agenzie di regolamentazione per l'uso nel trattamento dei sintomi più comuni di cattiva digestione, come mal di stomaco, gas, bruciore di stomaco, bruciore e una sensazione di imbarazzo.

5. Trattare l'eczema

Oltre ai benefici del tè al rosmarino per la salute interna del corpo, è possibile utilizzare l'infuso per trattare la pelle. Secondo Phyllis A. Balch, autore di un libro sulle erbe medicinali, l'applicazione del tè al rosmarino sulla zona interessata dall'eczema migliora i sintomi principali della condizione.

Per lo specialista, l'applicazione di tè due o tre volte al giorno migliora il flusso di sangue alla zona interessata. Pertanto, la miscela riduce l'infiammazione, arrossamento e prurito, impedendo la formazione di croste caratteristiche di eczema.

6. Aiuta nella prevenzione del cancro

Diversi studi pubblicati negli ultimi anni hanno mostrato una relazione tra gli oli essenziali di rosmarino e una riduzione dello sviluppo di alcuni tipi di cancro.

In uno di questi sondaggi, tenuti presso la Rutgers University negli Stati Uniti, gli scienziati hanno applicato olio di rosmarino sulla pelle degli animali da laboratorio. Rispetto agli animali nel gruppo di controllo, quelli che hanno ricevuto l'applicazione contenente il rosmarino hanno avuto un rischio inferiore del 50% di sviluppare il cancro.

Altri studi condotti dallo stesso gruppo di ricerca hanno dimostrato che il consumo di rosmarino riduce l'incidenza di tumori al seno e ai polmoni negli animali.

Secondo il Dr. Chi-Tang Ho, l'autore principale degli studi, il rosmarino inibisce lo sviluppo e anche la crescita dei tumori cancerosi. La loro ricerca ha costantemente dimostrato che l'erba dimezza l'incidenza del cancro.

Per ottenere i migliori risultati, combinare il tè al rosmarino con una dieta ricca di frutta e verdura biologica, che forniscono composti antiossidanti che agiscono anche per prevenire danni da radicali liberi.

7. Migliora la circolazione

Il tè al rosmarino agisce direttamente sul flusso sanguigno, abbassando la pressione sanguigna e aumentando l'apporto di sostanze nutritive alle cellule.

Con l'aumentare della produzione di globuli rossi, il tè aiuta a migliorare l'ossigenazione dei muscoli e di altre regioni del corpo.

Pertanto, i benefici del tè al rosmarino non solo favoriscono le prestazioni sportive (e la rigenerazione muscolare post-allenamento), ma stimolano anche il metabolismo, ottimizzando l'apporto di nutrienti a tutte le cellule che necessitano di riparazione.

È anche importante ricordare che con l'aumentare della circolazione, il tè al rosmarino stimola la somministrazione di composti anti-infiammatori a tutto il corpo. Di conseguenza, vi è una riduzione del dolore causato da malattie reumatiche (come l'artrite) e anche sollievo dal disagio causato da lesioni sportive.

8. Trattamento naturale per il cuoio capelluto

L'olio di rosmarino è ampiamente usato nella prevenzione di forfora e alopecia, la perdita parziale o totale di capelli o capelli. Secondo le informazioni di uno studio pubblicato sul Journal of the Medical Association Dermatology (JAMA Dermatology), lo stesso beneficio può essere ottenuto con l'uso del tè al rosmarino nel cuoio capelluto.

Suggerimento per l'uso: infondere 30 grammi di foglie di rosmarino disidratate e un litro di acqua. Lascia riposare la miscela durante la notte e poi usala per sciacquare i capelli dopo aver usato lo shampoo.

9. Riduce lo stress e migliora l'umore

Secondo il Medical Center dell'Università del Maryland negli Stati Uniti, il tè al rosmarino ha proprietà calmanti e rilassanti. Uno studio ha dimostrato che il rosmarino può ridurre la secrezione di cortisolo, l'ormone legato allo stress.

Quindi, assumere una o due tazze di tè durante il giorno aiuta a ridurre l'ansia e può anche migliorare l'umore. Questi benefici del tè al rosmarino, per inciso, sono accentuati anche dall'azione dell'erba sul fegato.

Il rosmarino migliora le funzioni del fegato e tonifica l'organo, favorendo l'eliminazione delle tossine. E poiché il fegato è storicamente associato all'umorismo, il suo buon funzionamento causato dal consumo del tè agisce direttamente sul benessere.

10. Protegge la vista

Uno studio pubblicato sulla rivista Investigative Ophthalmology & Visual Science ha rivelato che l'acido carnosico - che come abbiamo visto è uno dei principali composti attivi del rosmarino - può migliorare significativamente la salute degli occhi.

Secondo il dott. Stuart A. Lipton, uno degli autori della ricerca, questa proprietà del rosmarino (che può essere ottenuta anche attraverso il consumo di tè preparato con l'erba) ha implicazioni cliniche dirette.

Cioè, l'ingestione di tè al rosmarino può prevenire e curare malattie che colpiscono la retina, come la degenerazione maculare (una condizione legata all'età che si traduce in perdita della vista al centro del campo visivo).

suggerimenti

  • È importante notare che i benefici del tè al rosmarino sopra elencati possono essere ottenuti solo con il consumo frequente della pianta. Bere solo una o due volte alla settimana non porterà gli stessi risultati;
  • Due o tre tazze al giorno sono già più che sufficienti per ottenere tutti i benefici del tè al rosmarino;
  • Quando possibile, preferisci utilizzare i rami di rosmarino freschi per preparare il tè, poiché questa forma di erba conserva al meglio gli odori e le proprietà del rosmarino;
  • Ecco come preparare il tè al rosmarino: riscalda l'equivalente di due tazze di acqua calda e spegni il fuoco non appena inizia a bollire. Aggiungere due cucchiai di foglie di rosmarino e fate sobbollire per 10 minuti. Coe e bevi senza zucchero;
  • Se vuoi potenziare le proprietà lenitive del tè al rosmarino, aggiungi alla preparazione della bevanda alcune gocce di limone e un cucchiaino di miele;
  • Se il tuo obiettivo è combattere l'infiammazione e ridurre le misure, combinare il rosmarino con alcuni trucioli di zenzero. Termogenico, la miscela accelera il metabolismo e può essere un alleato della perdita di peso;
  • In eccesso, il rosmarino aumenta il flusso mestruale e può anche agire come un abortivo. Le donne incinte, le persone che usano farmaci anticoagulanti e ipertensivi dovrebbero evitare l'uso quotidiano di tè al rosmarino;
  • Se sta assumendo farmaci, si rivolga al medico prima di iniziare a prendere regolarmente il tè al rosmarino.

Ulteriori riferimenti:


Tè alle foglie di fragola - Per cosa serve, vantaggi e come

Tè alle foglie di fragola - Per cosa serve, vantaggi e come

Quando parliamo di fragola, ricordiamo presto il frutto rosso e famoso, che è ben consumato da solo o in ricette per succhi, vitamine, gelati, torte e torte, per esempio. Ma lo sapevi che anche la foglia di fragola ha i suoi usi? Bene, possiamo preparare un tè alla fragola con loro. Fateci sapere i benefici a cui la bevanda è già stata associata e imparate come preparare alcune ricette di tè? Per

(Cibo per la dieta)

Ingrasso di pane arabo?

Ingrasso di pane arabo?

Una prova di come ai brasiliani piace mangiare una pagnotta di pane è che stiamo bene anche le varietà che provengono da terre lontane dalle nostre, come nel caso del pane arabo, noto anche come pane pita o pane pita. Questo cibo è tradizionale in Medio Oriente e si stima che sia uno dei pani più antichi del mondo. Vi

(Cibo per la dieta)