it.detiradugi.com
Articoli Su Fitness E Il Corpo Umano


Una richiesta del figlio ha fatto questo padre vincere la battaglia mentale e perdere 136 kg

Cinque anni fa, Lou Maldonado e suo figlio, Josh, stavano guardando lo show televisivo che mostrava una ragazza che era stata vittima di bullismo perché sua madre era in sovrappeso. Maldonado ha chiesto a Josh se qualcuno gli ha fatto lo stesso a causa del suo peso - pesava 245 kg a 1, 93 m. Josh disse di no, ma aggiunse qualcosa che paralizzò suo padre.

"Ha detto, 'Vorrei che tu potessi fare di più con me.' Questo ha colpito profondamente ", ha detto Maldonado, 47 anni.

Maldonado è sempre stato il più pesante dei suoi gruppi di amici, con una media di circa 135-150 kg già al liceo e al college. Questo non era un problema quando era un giocatore di football nella squadra del Gavilan Junior College, California, USA. Ma dopo il college, non ha mai perso quel peso in eccesso.

Poi, circa un decennio fa, ha avuto un incidente d'auto e ha rotto alcune delle sue costole e clavicole. La ripresa ha limitato la sua mobilità e il suo peso è aumentato a 204 kg. Alcuni anni dopo, per la seconda volta si ruppe il legamento del ginocchio e il suo peso aumentò.

"In quel momento ho colpito quasi 230 kg", ha detto. "L'aumento di peso era una combinazione di molte cose."

Nonostante abbia lottato per stare in piedi o camminare, si è costretto a giocare a baseball con Josh o allenare le sue squadre sportive. Ma tutto stava diventando sempre più difficile.

"Stavo solo soffrendo per muoversi ... ho sempre avuto dolore", ha detto. "Ero molto limitato."

Ma dopo la sua conversazione sentita con Josh, che ora ha 13 anni, Maldonado sapeva che doveva migliorare la sua salute. Si è iscritto in una palestra e ha semplicemente iniziato a camminare.

"All'inizio non è stato facile", ha detto. "Potrei camminare per 12 minuti, e poi avrei avuto un po 'di dolore e senza fiato".

Ma continuò a tornare. Presto, ha costruito la sua resistenza. Ha anche iniziato a migliorare le sue abitudini alimentari. Per prima cosa, ha tagliato il riso dalla sua dieta. Poi smise di bere bibite gassate e zuccherate.

"Ho tagliato una cosa alla volta. Non stavo cercando di fare tutto in una volta ", ha spiegato.

Nel primo mese, ha perso circa 7 kg. Non era molto, ma era abbastanza per tenerlo motivato. Quasi un anno e mezzo dopo, aveva già perso 45 kg. Ma sapevo che dovevo continuare.

"I successivi 45 kg sono stati ancora più difficili", ha detto.

Ha chiesto aiuto agli esperti di area e ai formatori in una palestra del New Jersey che lo ha aiutato a cambiare la sua dieta e le sue abitudini di allenamento. Se ha colpito altipiani, "avrebbe combattuto ancora più coraggiosamente", ha detto.

Negli ultimi quattro anni, Maldonado ha perso altri 90 kg. Ora è a circa 10 kg dal suo obiettivo, che pesa 100 kg. Sebbene questi ultimi chili siano andati lentamente, è molto orgoglioso di ciò che ha realizzato.

"Finché mi concentro su qualcosa e mantengo obiettivi realistici, posso farlo", ha detto.

Maldonado ha fornito alcuni suggerimenti per gli altri che intendono perdere peso come ha fatto.

1. "Avrai bisogno di pazienza"

Maldonado ha impiegato anni di vita malsana per guadagnare così tanto peso. Poi si rese anche conto che ci sarebbero voluti anni per perderlo.

"Non hai guadagnato tutto questo peso dal giorno alla notte", ha detto. "Ci sono voluti molti mesi e anni per abusare del tuo corpo e mangiare le cose sbagliate. Devi avere pazienza (perderlo). "

2. È difficile

Ci sono giorni in cui Maldonado non ha voglia di andare in palestra o vuole una pizza invece di petto di pollo e cavolo.

"C'erano momenti in cui volevo arrendermi", ha detto. "È difficile perdere peso. Non è solo una battaglia fisica, è una battaglia mentale. "

3. Non cadere quando si commettono errori

Quando salti di allenamento o mangi qualcosa di malsano, sii gentile con te stesso, Maldonado lo consiglia.

"Non tutti i giorni sono una buona giornata. Ci sarà un giorno in cui il tuo allenamento non è quello che vuoi. Puoi mangiare questa pizza che non dovresti ", ha detto. "Domani è un altro giorno."


Come un commento malevolo ti ha fatto perdere più di 40 chili

Come un commento malevolo ti ha fatto perdere più di 40 chili

La motivazione può venire dai posti più improbabili. Per una madre, la voglia di perdere peso proveniva da una fonte particolarmente sorprendente: un commento crudele da parte di un bambino sconosciuto in una piscina. "Sono stato chiamato un ippopotamo", dice Peggy Pullen, 48 anni, ricordando l'ora di novembre 2014 quando si è resa conto che doveva cambiare. &

(Storie motivazionali)

'Sono arrivato in fondo al pozzo', dice Madre che cambiò vita e perse 42 kg

'Sono arrivato in fondo al pozzo', dice Madre che cambiò vita e perse 42 kg

Nel dicembre del 2015, Natalie Moxey stava aprendo la sua casella di posta quando ha trovato una cartolina di Natale che l'ha davvero sorpresa. Il ristorante indiano locale, dove lei e la sua famiglia ordinarono molti pasti, le mandò un saluto di Buone Feste. Anche se il ristorante ha probabilmente mandato le carte a tutti i suoi clienti, Moxey lo ha preso personalmente.

(Storie motivazionali)