it.detiradugi.com
Articoli Su Fitness E Il Corpo Umano


Obesa perde 66 £ e ora Snob che l'hanno umiliata e cercano di flirtare con lei

Emma Pope, 23 anni, ha sofferto di bullismo ed è stata costantemente insultata dal suo peso. Tuttavia, oggi, dopo aver perso 66 kg, è lei a ridere per ultima - e ora rifiuta i ragazzi che una volta la prendevano in giro e cercavano di flirtarla.

Una volta, mentre giocava a pallavolo, Emma aveva a che fare con l'abuso di persone che la guardavano urlando perché smettesse di giocare a causa delle sue dimensioni.

Nella sua fase peggiore, Emma ha accumulato peso a causa dell'eccessivo consumo di pasta e pizza. "Stavo subendo un sacco di bullismo a scuola, ma non l'ho mai detto ai miei genitori, ho tenuto tutto per me e non ho mai detto nulla su ciò di cui gli altri bambini stavano parlando, ma sono stati orribili con me", ha detto.

"La gente mi chiamava sempre" la ragazza grassa ", ma il momento peggiore è accaduto durante una partita di pallavolo quando ho sofferto il bullismo a causa degli abiti che indossavo.

"Un gruppo di ragazzi ha urlato che avrei dovuto togliere il mio culo grasso dalla corte e cose pazzesche, ed è diventato così pesante da dover essere portato fuori dalla polizia.

"Un'altra volta, un ragazzo mi ha chiesto perché le mie gambe erano così grandi e un altro discorso classico che ho avuto su base regolare era che avevo" una bella faccia per una ragazza grassa "."

Fu allora che Emma decise di fare un cambiamento.

Il cambiamento

Ha iniziato a praticare quattro giorni a settimana, eliminando i carboidrati e riducendo le dimensioni delle sue porzioni.

Ha perso 66 kg, ma la cosa che le è piaciuta di più è stata la gioia di abbattere gli uomini che prima l'avevano presa in giro e ora cercano di flirtare con lei.

"Anche dopo aver perso 28 kg, ancora all'inizio della mia perdita di peso, gli uomini mi hanno già trattato in modo completamente diverso, era surreale", ha detto.

"Ho ricevuto messaggi da ragazzi che mi dicevano quanto si pentissero di avermi detto cose orribili per me, e che davvero li avevo scioccati nel vedermi ora. Immagino che non si aspettassero che mi facessi vedere in questo modo, e adesso si pentono di essere stati degli idioti. "

"Dubito che si stiano scusando dal profondo del cuore, c'è sicuramente un motivo dietro ogni tentativo di flirtare con me, e li rigetto immediatamente.

"E 'abbastanza offensivo pensare che dovevo perdere così tanto peso da considerare la possibilità di parlarmi. Faccio subito una doccia di messaggi di scuse, anche una delle ragazze che mi chiamava grasso si mise in contatto chiedendo consigli su come perdere peso. "

"Anche se i commenti crudeli erano inquietanti e difficili da gestire quando ero più giovane, mi fanno solo ridere ora perché vedo e sento più grande di così."

Emma ha iniziato a seguire la dieta all'età di 17 anni ed è riuscita a perdere 20 kg nel primo anno. È rimasta in viaggio e all'inizio di quest'anno ha raggiunto il suo obiettivo di peso.

"Quando sei un bambino, non presti molta attenzione alla tua dieta", ha detto. "Ero fuori controllo con le dimensioni delle mie porzioni, ho sempre mangiato un sacco di formaggio, pasta o pane".

"Mi stavo dicendo che essere sovrappeso faceva parte di chi ero e che sarei stato così per sempre. Ma dopo aver preso la decisione di cambiare la mia vita ho dovuto imparare a gestire le mie emozioni in modo sano, prima di andare a divorare tutto per affogare i miei dolori ".


Soldato che spezza il calcestruzzo nel petto ardente

Soldato che spezza il calcestruzzo nel petto ardente

"Non sei un vero macho finché non rompi un blocco di cemento bruciato nel tuo petto!" Quindi questo soldato della "unità d'élite" dell'esercito di Minsk avrebbe dovuto pensare di dimostrare a tutti che un vero test di resistenza fisica deve essere fatto in modo radicale. S

(Storie motivazionali)

L'inglese si trova a 82 kg dopo l'audizione di medici che potrebbero rimanere senza l'utero

L'inglese si trova a 82 kg dopo l'audizione di medici che potrebbero rimanere senza l'utero

Perdere i chili in eccesso o perdere l'utero. È stato l'ultimatum che la trentenne inglese Laura McCullough ha sentito dai suoi medici e l'ha spinta a prendere provvedimenti sul suo peso, che le ha fatto perdere circa 82 kg. A Laura era stata diagnosticata l'endometriosi - una malattia in cui l'endometrio (tessuto all'interno dell'utero) si trova all'esterno della cavità uterina - e le ovaie policistiche - una malattia che interferisce con il processo di ovulazione della donna - all'età di 17 anni, dopo aver sofferto durante un anno e mezzo con dolorosi cicli

(Storie motivazionali)