it.detiradugi.com
Articoli Su Fitness E Il Corpo Umano


Culturista Ben Pakulski - dieta, formazione, misure, foto e video

Benjamin Pakulski, o Ben Pakulski come è meglio conosciuto, è un bodybuilder canadese di 31 anni che ha partecipato a campionati come la Federazione internazionale di bodybuilding e fitness (IFBB) Arnold Classic, avendo vinto il secondo posto nell'edizione 2013 di questo concorso.

Il bodybuilder ha anche vinto la medaglia d'argento in altri campionati di bodybuilding come l'IFBB Flex Pro del 2012 e il campionato americano IFBB del 2007.

Oggi sapremo di più sul bodybuilder, presentando le sue misure, tecniche di allenamento e modelli dietetici.

misure

Nei periodi di competizione, Ben Pakulski appare con il peso di 115 kg; già al di fuori del tempo degli eventi sportivi del bodybuilding, nella stagione chiamata fuori, quel numero passa a 136 kg.

Il bodybuilder ha un'altezza di 1m77, il braccio di 53 cm, le gambe di 81 cm e la vita di 85 cm.

Guarda sotto le foto del bodybuilder in una delle ultime competizioni che ha giocato nell'IFBB Arnold Classic del 2014, dove era in settima posizione:

Anche conosciuto nel mezzo del bodybuilding dal soprannome di Pak-Man, Pakulski utilizza alcune tecniche di allenamento per migliorare i risultati ottenuti durante l'esecuzione dei suoi esercizi fisici.

Per l'atleta, non è il peso sollevato o l'intensità degli allenamenti che aiutano a costruire i muscoli. In realtà, agiscono più come strumenti utili per raggiungere questo obiettivo. Secondo Ben Pakulski, la tensione muscolare gioca un ruolo più importante in questo senso.

Spiega che il momento in cui una determinata parte del corpo è sottoposta a tensione è cruciale per la creazione dei muscoli e che l'atleta dovrebbe estendere i suoi esercizi il più lontano possibile e aumentare i pesi sollevati nelle sessioni successive.

Un'altra tecnica di allenamento praticata e suggerita dal bodybuilder consiste nel piegare gli esercizi eseguiti direttamente su un'area del corpo.

Così, nella sua prima sessione di allenamento del giorno, usa pesi più grandi e ha periodi di riposo più lunghi, che durano per due o tre minuti circa.

Per la seconda sessione di allenamento, torna in palestra solo 4 o 5 ore dopo, dopo aver fatto due pasti e fatto un pisolino per riposare. In questo allenamento, torna a lavorare sulla stessa parte del corpo coinvolta in esercizi precedenti, ma con lo scopo di provocare l'esaurimento dei muscoli, l'uso di pesi leggeri e periodi di riposo molto meno lunghi, solo da 40 a 60 secondi tra un esercizio e l'altro .

Il consiglio di un atleta per rafforzare le aree muscolari più deboli è quello di eseguire questo doppio allenamento quotidiano un giorno e un altro non per un periodo di cinque giorni, per un totale di sei allenamenti per una parte del corpo. Quindi la raccomandazione è di riposare tre giorni lontano dalla palestra per incoraggiare la crescita e il recupero muscolare.

Ben Pakulski crede anche che uno dei problemi legati alla crescita non muscolare di una particolare parte del corpo sia la ripetizione degli stessi esercizi fisici per un lungo periodo di tempo. Ecco perché non gli importa di allenamenti eccessivi e afferma che chiunque voglia migliorare il guadagno e la crescita della massa muscolare non può continuare a ripetere le stesse sessioni di allenamento di sempre.

L'obiettivo di questa tecnica bodybuilder è di forzare il corpo in modo tale che si adatti ai nuovi esercizi praticati e alla fine cresca.

Puoi goderti un allenamento con le braccia del bodybuilder nel video qui sotto:

Dieta prima, durante e dopo l'allenamento

Come le sessioni di allenamento e allenamento, anche la dieta svolge un ruolo importante nella preparazione di un bodybuilder. In una pubblicazione su Youtube, Ben Pakulski spiega la quantità di carboidrati che dovrebbero essere consumati prima durante e dopo una sessione di allenamento.

Prima di iniziare ad allenarsi, l'atleta dichiara di non consumare cibi contenenti carboidrati, perché si sentono più concentrati senza di loro durante l'esercizio.

Già durante l'allenamento, la decisione di consumare o meno i carboidrati dipende dal tempo trascorso nella pratica di questi esercizi. Dice che ha ingerito solo se l'allenamento deve durare circa un'ora e mezza, per ottimizzare lo sforzo compiuto.

Lo stesso vale per dopo l'allenamento. Pakulski dice che può consumare circa 200 g di carboidrati in sessioni più lunghe. Tuttavia, se la durata è compresa tra 30 e 40 minuti, l'importo dovrebbe essere inferiore.

Il bodybuilder avverte anche che l'indicazione della quantità di carboidrati da consumare dipende dall'obiettivo e dalla situazione di ciascun atleta. Ad esempio, se sei una persona con il 15% o più di grasso corporeo, il consumo di carboidrati non è necessario.

Tuttavia, se tale quantità è inferiore dell'8%, i carboidrati possono essere utili e il corpo della persona avrà meno probabilità di convertire quei carboidrati in grassi.

Controlla sotto il video in cui l'allestitore dà queste raccomandazioni al suo pubblico:

Puoi trovare altri video di Ben Pakulski sul suo canale ufficiale Youtube.

Demistificare il Bodybuilding

In un articolo intitolato " Cose più stupide mai dette dai bodybuilder " , Ben Pakulski distrugge alcuni concetti nel suo campo e spiega perché non possono essere presi sul serio.

Uno di questi miti è che mangiare a fondo pollo, albume e riso contribuirà alla definizione dei muscoli. L'atleta consiglia agli aspiranti bodybuilder di non farlo, dato che anche il corpo ha bisogno di micronutrienti e vitamine.

Ben Pakulski attira anche l'attenzione sul problema del grasso, avvertendo che nella giusta proporzione contribuiscono a processi importanti per il corpo.

Un altro punto affrontato dall'atleta è che la crescita muscolare non è legata al peso in eccesso sollevato durante una sessione di allenamento. Per lui, il guadagno dei muscoli è più legato all'uso di pesi di dimensioni appropriate che mirano a massimizzare la tensione muscolare.

Secondo Kapulski, l'allenamento non è mai eccessivo, anche se si tratta di sessioni di una o due ore cinque volte a settimana.

Inoltre, ha anche approfittato per rafforzare il fatto che non è necessario fare una dieta per perdere grasso prima di iniziare l'allenamento con i pesi per impostare il corpo. Per il bodybuilder, questo tipo di esercizio è il modo migliore per perdere grasso ed è possibile ottenere solo il 10% di grassi nel corpo con la dieta e il bodybuilding.

Infine, vale la pena notare che egli garantisce che non vi è alcuna prova che la creatina, una sostanza che si trova in alcuni integratori per gli atleti, provoca crampi e lesioni muscolari.


10 migliori esercizi per la coscia

10 migliori esercizi per la coscia

Chiunque voglia costruire i muscoli della coscia in modo equilibrato ha bisogno di lavorare tutti i muscoli della zona durante il loro allenamento. Ciò include la parte anteriore della coscia, dove si trovano i muscoli come il quadricipite, il sartorio, lo psoas major, lo psoas minor e l'iliaco.

(esercizi)

7 errori comuni che i principianti lavorano con più di 50 anni di impegno

7 errori comuni che i principianti lavorano con più di 50 anni di impegno

Se inizi a praticare da zero a qualsiasi età è già difficile per persone di età diverse, immagina solo chi ha più di 50 anni e non cammina mai su un tapis roulant in una vita? Oltre ai cambiamenti naturali del corpo che l'essere umano soffre a quell'età e quella noiosa neuro che è troppo tardi per cominciare, qualcosa che può disturbare il reddito di queste persone e scoraggiarle nella continuità degli esercizi sono alcuni errori comuni che i principianti con di solito più di 50 anni commettono. I seguen

(esercizi)