it.detiradugi.com
Articoli Su Fitness E Il Corpo Umano


Fieno e diabete greco: diminuisce la glicemia?

L'Ayurveda e la medicina tradizionale cinese hanno usato il famoso fieno greco per millenni. È una pianta aromatica molto popolare nella cucina indù. Coltivato estesamente in Asia occidentale, Nord Africa e in alcune parti del Mediterraneo, ha foglie arrotondate e produce lunghi gambi contenenti semi dal caratteristico sapore amaro e sorprendentemente utili per il trattamento del diabete.

I loro nomi scientifici sono: trigonella foenum-graecum, methi (Hindu), Mentulu (Telugu), Ventayam (Tamil), Uluva (Malayalam).

Il fieno greco contiene molti composti attivi: sostanze fitochimiche e sostanze nutritive essenziali come la trigonellina, la yamogenina, il cloro, il calcio, il rame, il potassio, il manganese, il ferro, lo zinco e il magnesio. Può essere acquistato sotto forma di condimento (in polvere), come integratore (pillole concentrate o liquide), tè e crema per la pelle.

Le foglie di fieno greco (methi) si possono trovare nella maggior parte dei negozi di alimentari asiatici, e integratori di erbe, che contengono in polvere o estratto di semi in capsule, nei negozi di prodotti naturali.

Fieno e diabete greco

I semi del fieno greco sono fibre molto solubili, utili per le persone con diabete. Sia le fibre che le altre sostanze chimiche che contengono possono rallentare la digestione e l'assorbimento di carboidrati e zuccheri. Possono anche migliorare il modo in cui il corpo usa lo zucchero e aumentare la quantità di insulina rilasciata. Alcuni studi supportano il fieno greco come parte di un trattamento efficace. Molti sottolineano la capacità del seme di abbassare il glucosio nel sangue nelle persone con diabete.

studi

Molti esperti di diverse università di tutto il mondo hanno presentato fatti sui benefici del fieno greco come soluzione naturale per il diabete. Gli studi dimostrano gli effetti del fieno greco sul diabete di tipo 1 e di tipo 2 per abbassare i livelli di glucosio. Secondo questi esperti, il fieno greco migliora la maggior parte dei processi metabolici e la tolleranza al glucosio.

In uno di questi studi, ricercatori in India hanno scoperto che l'aggiunta di 100 mg di polvere di semi di fieno greco, senza aggiunta di grassi, alla dieta quotidiana di pazienti insulino-dipendenti (diabete di tipo 1) ha ridotto significativamente i livelli di glucosio nel sangue durante il pasto, il miglioramento della tolleranza al glucosio e anche la riduzione del colesterolo totale LDL, del colesterolo "cattivo" e dei trigliceridi.

Tuttavia, ci sono ancora dubbi. Il National Institutes of Health (NIH) afferma che finora ci sono poche prove per dimostrare che il fieno greco ha la capacità di abbassare il glucosio nel sangue.

Un altro studio ha riportato che l'aggiunta di 15 mg di polvere di fieno greco nel pasto di un paziente con diabete di tipo 2 ha ridotto l'aumento dei livelli di glucosio dopo il pasto. Pertanto, è stato stabilito che l'assunzione regolare di fieno greco potrebbe effettivamente essere utile per i pazienti diabetici. Inoltre, si raccomanda che le persone che hanno una storia di diabete in famiglia, o il cui livello di diabete sia al limite, dovrebbero anche consumare fieno greco ai dosaggi giusti come misura preventiva.

Un altro studio, con semi di fieno greco imbevuti di acqua calda (dose giornaliera di 10 g) ha dimostrato che ci può essere un effetto sul controllo del diabete di tipo 2. Un altro studio suggerisce anche che i pani con farina di fieno greco possono ridurre l'insulino-resistenza nelle persone con diabete di tipo 2.

Uno studio recente ha rilevato che 2, 5 g di fieno greco, due volte al giorno per 3 mesi, hanno abbassato i livelli di zucchero nel sangue nelle persone con diabete di tipo 2 moderato ma non grave.

allarme

Il diabete sta diventando un'epidemia, colpendo milioni di persone ogni minuto. In India ci sono 31.705.000 persone colpite, il più grande record del millennio, secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità, che dovrebbe crescere del 100% in 20 anni! Ciò significa che la cura di questo tipo di malattia, che dipende molto dallo stile di vita, è stata trascurata.

Questi numeri allarmanti richiedono che il diabete sia controllato - con medicine fatte in casa o industrializzate. E perché non optare per il fieno greco, che punta a essere utile nella maggior parte dei sondaggi?

I benefici del fieno greco

  1. Migliora la digestione: i semi di fieno greco sono ricchi di fibre solubili che rallentano il processo digestivo e aumentano l'assorbimento dello zucchero. Pertanto, il consumo regolare di fieno greco aiuta a ridurre la glicemia.
  2. Migliora la tolleranza al glucosio.
  3. Riduce i livelli di colesterolo: il fieno greco diminuisce il colesterolo cattivo o LDL e trigliceridi, favorendo nel contempo il rilascio di colesterolo buono o HDL.

Vedi di più: fieno greco - A cosa serve, effetti collaterali e quali acquistare.

Come aggiungere fieno greco alla tua dieta

I semi di fieno greco hanno un sapore amaro, quindi vengono utilizzati mescolati con altri condimenti. Nella cucina indù, vengono aggiunti a curry, sottaceti e altre salse.

Puoi preparare un tè con le sue foglie, o diffondere sugli yogurt, sotto forma di polvere. Di seguito, controlla alcuni suggerimenti.

1. La febbre da fieno greca per il diabete

  • 1 cucchiaio di foglie essiccate di fieno greco;
  • 1 cucchiaino di semi di fieno greco;
  • 1 tazza d'acqua;
  • 1 cucchiaino di miele (opzionale).

Fai bollire una tazza d'acqua in una padella. Aggiungere le foglie e i semi di fieno greco, immergere per circa 10 minuti.

Filtrare e trasferire in un'altra tazza. Aggiungi il miele, se lo desideri, per evitare il sapore amaro. Prendi questo tè caldo due volte al giorno - mattina e sera - e osserva i cambiamenti quando i livelli di glicemia diminuiscono.

2. Greco Hay Dye per il diabete

  • 2 cucchiai di foglie essiccate di fieno greco;
  • 2 cucchiai di semi di fieno greco;
  • 1 tazza di acqua bollente.

Metti le foglie e i semi di fieno greco in una ciotola di alluminio o acciaio. Versare la tazza di acqua bollente nella ciotola e lasciarla in ammollo per circa mezz'ora. Filtrare e disporre la miscela in un barattolo di vetro. Prendi mezzo cucchiaino di questa tintura tre volte al giorno.

3. Semi di fieno greco e yogurt per il diabete

Il fieno greco, insieme allo yogurt, che ha proprietà anti-infiammatorie, forma una delle combinazioni più perfette per il controllo del diabete.

  • 1 cucchiaio di semi di fieno greco
  • 1 tazza di yogurt

Macinare i semi di fieno greco per formare una polvere fine. Aggiunga la polvere in una tazza di yogurt e mescoli bene. Prenda questo yogurt con i semi schiacciati almeno due volte al giorno.

4. Semi di fieno greco con acqua per il diabete

Questo metodo è abbastanza popolare: 2 cucchiai di semi di fieno greco e 2 tazze di acqua. Metti due cucchiai di semi di fieno greco in una ciotola e versa due tazze di acqua pura. Coprire la ciotola e bagnare per una notte. La prossima mattina, ciao e prendilo velocemente. Ripeti questo processo ogni giorno per circa un mese.

5. fieno greco come condimento per il diabete

Miscelando il condimento del fieno greco con altri cibi, il gusto amaro si ammorbidisce.

Nota importante: dovremmo sempre aggiungere il fieno greco come condimento al cibo solo quando è pronto, perché se riscaldato, il suo valore nutrizionale è ridotto.

Dosaggio raccomandato di fieno greco per il diabete

La dose raccomandata di fieno greco varia da 2, 5 grammi a 15 grammi, a seconda della gravità della malattia, dell'età del paziente e della sua statura fisica.

Alle persone con diabete viene generalmente richiesto di assumere circa 12, 5 grammi di fieno in polvere greco, equamente diviso in due dosi al giorno. Tuttavia, molti pazienti hanno mostrato un miglioramento dei loro livelli di glucosio nel sangue dopo aver assunto solo 2, 5 grammi di polvere di fieno greco.

C'è anche fieno greco sotto forma di capsule, perfetto per coloro che non amano il sapore forte e pungente delle foglie o della polvere. I medici raccomandano una capsula da 500 mg due volte al giorno. Ma assicurati di acquistare da un marchio di fiducia.

Rischi di ingestione di fieno greco

I fattori di rischio non sono così pericolosi, ma possono causare un certo grado di disagio. Le quantità utilizzate in cucina non offrono problemi, ma se ingerite in grandi dosi, possono verificarsi effetti collaterali come gas e gonfiore.

Il fieno greco può anche causare la perdita di sensibilità nervosa, come la sciatica e la neuropatia periferica. Può anche indebolire i muscoli.

Alcune persone hanno riferito di un odore sgradevole proveniente dalle ascelle dopo aver usato il fieno greco per lungo tempo. Uno studio ha esaminato queste lamentele e si è scoperto che alcuni composti chimici di fieno greco, come la dimetilpirazina, hanno causato questo odore.

Può anche causare reazioni allergiche. La fibra di fieno greco può ridurre l'efficacia del corpo nell'assorbire i farmaci che vengono ingeriti per via orale. Non utilizzare il fieno greco prima di alcune ore di assunzione di questi tipi di farmaci. Può anche reagire ad altri farmaci, specialmente quelli che trattano i disordini della coagulazione del sangue e il diabete. Il medico potrebbe dover ridurre le dosi di farmaci per il diabete per evitare bassi livelli di zucchero nel sangue.

Le donne incinte dovrebbero limitare l'uso del fieno greco solo alle quantità utilizzate in cucina perché ha il potenziale per indurre il travaglio.

La Food and Drug Administration (FDA) statunitense non ha valutato o approvato supplementi di fieno greco. Il processo di produzione non è regolamentato, quindi potrebbero esserci dei rischi per la salute sconosciuti.

Considerazioni finali

Molti esperti e pazienti sostengono l'uso del fieno greco come un valido aiuto nel trattamento del diabete. Parlate con il vostro medico e monitorate i risultati durante l'utilizzo. Prova a valutare un menu giornaliero con o senza fieno greco per capire gli effetti a breve e lungo termine.

Ulteriori riferimenti:


Chia Oil Really Slim?

Chia Oil Really Slim?

La domanda di olio di Chia è aumentata considerevolmente negli ultimi anni. Una delle sue grandi attrazioni, è che è considerato un alimento ausiliario per la perdita di peso. In questo articolo, discuteremo se l'olio di Chia sia davvero ridotto. Olio di chia: fonte e composizione Salvia hispanica, popolarmente conosciuta come Chia, è una specie di pianta erbacea appartenente alla famiglia delle Lamiaceae , originaria del Messico e del Guatemala. Ch

(Cibo per la dieta)

11 cibi sorprendenti che possono farti guadagnare peso invece di perdere

11 cibi sorprendenti che possono farti guadagnare peso invece di perdere

È estate e molti di noi mettono da parte il nostro occasionale overachiever in patatine fritte o torta al cioccolato e scelgono opzioni più sane - o almeno questo è ciò che pensiamo! Molti cibi mangiati a dieta può effettivamente farti aumentare di peso, piuttosto che perdere peso. Assicurati di scegliere i cibi giusti per mantenerti soddisfatto, in forma e in salute! 1.

(Cibo per la dieta)