it.detiradugi.com
Articoli Su Fitness E Il Corpo Umano


Acai fa male al fegato?

Conosciuta come una grande fonte di energia, l'açaí è un frutto viola molto noto in Brasile ed è tipico della regione amazzonica, dove cresce l'açaizeira, che è la palma che dà origine ad essa.

Considerata anche una fonte di antiossidanti, è anche nota per avere un'azione antinfiammatoria.

Inoltre, ogni 100 g di açaí contiene 247 calorie e serve come fonte di importanti nutrienti per il corretto funzionamento del nostro corpo, come carboidrati, fibre, potassio, calcio, ferro, fosforo, vitamina B1 e vitamina C.

  • Vedi anche: Vantaggi di açaí - Per quello che serve e proprietà.

Tutto suona abbastanza bene, vero? Ma ti sei mai fermato a pensare a come la frutta può influenzare i diversi organi del nostro corpo? Ad esempio, è açai male per il fegato?

L'importanza del fegato

Prima di lavorare sulla questione se l'açaí sia nociva per il fegato o no, perché ne sappiamo un poco dell'importanza di questo organo nel nostro corpo?

Il fegato è noto come la più grande ghiandola che esiste nel corpo umano, che supporta praticamente ogni altro organo nel corpo. Non è possibile per una persona sopravvivere senza avere un fegato sano.

L'organo è responsabile della produzione di una sostanza chiamata bile, che è necessaria per la digestione dei grassi. Inoltre, il fegato agisce nella disintossicazione del sangue per l'eliminazione di sostanze nocive come alcol e droghe e nella conservazione di ferro minerale e alcune vitamine.

Funziona anche sulla conservazione del glucosio, convertendo lo zucchero immagazzinato in zucchero funzionale nei periodi in cui i livelli di glucosio sono inferiori al normale e nella scomposizione di emoglobina, insulina e altri ormoni.

Ma non finisce qui - il fegato converte anche l'ammoniaca in urea, qualcosa descritto come vitale per il metabolismo e agisce sulla distruzione dei vecchi globuli rossi.

  • Vedi di più: qual è la funzione epatica e perché è così importante?

E poi l'acai fa male al fegato?

L'Açaí ha una potente azione antiossidante ed è uno dei frutti che ha più potere contro i radicali liberi, sostanze che causano danni alla salute del corpo e sono associati all'invecchiamento precoce e allo sviluppo di malattie gravi come il cancro.

Il cibo ha un effetto significativo sul sistema di difesa antiossidante del fegato e può aiutare anche il processo di eliminazione delle tossine.

Vale la pena ricordare qui che stiamo parlando del frutto naturale e non degli integratori di acai o delle versioni industrializzate del cibo.

D'altra parte

Se stiamo parlando dell'açaí che di solito prendiamo negli snack bar e negli stabilimenti del tipo lontano dalla regione amazzonica, la storia potrebbe essere diversa.

Dal momento che il sapore originale del frutto non è dolce, ciò che accade è che, per migliorare il suo sapore e conferirgli una consistenza più attraente e simile al gelato, ciò che alcune aziende fanno è aggiungere una quantità elevata di conservanti, zucchero, grassi vegetale ed emulsionanti.

Uno degli ingredienti trovati in questo tipo di açaí che passa ben lontano dal frutto originale è lo sciroppo di guaranà, composto da fruttosio, che a sua volta è associato allo sviluppo di grasso nel fegato.

Inoltre, secondo le informazioni di Agência Fapesp, gli studi effettuati presso l'Istituto di Scienze Biomediche dell'Università di São Paulo (ICB-USP) hanno dimostrato che i guadagni metabolici dei nutrienti della frutta vengono eliminati quando si tratta di bevande commerciali açaí, che si basano su aggiunta di sciroppo di glucosio.

La professoressa associata all'ICB-USP, Marília Seelaender, ha parlato con l'Agenzia e ha affermato che durante la prima fase della ricerca, lei e il suo team hanno testato bevande açaí in ratti sani. Il risultato è stato che hanno notato l'insorgenza di una steatosi (o fegato grasso).

D'altra parte, secondo l'agenzia Fapesp, nella seconda fase degli studi, gli scienziati hanno sostituito lo sciroppo di glucosio con miele biologico. Seelaender ha rivelato che questa volta, in entrambi gli animali da compagnia sani e tumorali, l'ingestione della bevanda ha reso manifesta la proprietà anti-infiammatoria degli acai.

Una ricerca condotta negli Stati Uniti ha analizzato l'açaí nella ciotola commercializzata da una rete di succhi e frullati chiamati Robeks.

Secondo il sondaggio, il risultato osservato è che ogni porzione venduta dalla società, che era accompagnata solo da fette di muesli e banana, conteneva 65 g di zucchero, che corrisponde a una bottiglia da 600 ml di Coca-Cola.

Ora, immagina solo se oltre alla banana e al muesli, il consumatore aggiunga altri integratori ricchi di zucchero come cioccolatini, sciroppi, latte condensato e mousse?

Il nutrizionista e maestro di scienze dell'Università Federale di San Paolo (Unifesp), Camilly Fratelli, ha rivelato che questa miscela venduta in stabilimenti come Robeks prende una piccola quantità di acai nella sua composizione, il che diminuisce l'azione antiossidante.

Il nutrizionista consigliava al consumatore di controllare sempre l'imballaggio dell'acai per comprare se il prodotto contiene molti conservanti.

Secondo lei, meno ingredienti introduce, più sano è. Fratelli ha persino offerto il suggerimento di acquistare açaí nelle fiere biologiche come un modo per trovare opzioni di prodotti più salutari.

Secondo quanto affermato dal Master of Science, ci sono alternative di massa che portano solo acai e acqua, che si possono preparare a casa e aggiungere al mix stesso nella propria casa, usando per esempio accompagnamenti sani come i frutti.


Tutto su Alanina alta o bassa aminotransferasi

Tutto su Alanina alta o bassa aminotransferasi

Un fegato sano è qualcosa di indispensabile per la nostra salute. Questo organo partecipa a processi molto importanti nel nostro corpo, come la sintesi proteica e il metabolismo del glucosio e dei lipidi per ottenere energia, per esempio. Nel fegato, ci sono molti enzimi coinvolti in questi processi metabolici.

(Benessere)

12 sintomi di vermi - Tipi e come trattare

12 sintomi di vermi - Tipi e come trattare

Le malattie parassitarie sono comuni in diversi paesi che hanno cattive condizioni di vita, come accade in diverse regioni del Brasile. Le statistiche stanno crescendo sempre di più in relazione al numero di persone infette da malattie parassitarie. Diversi esseri possono parassitare il corpo umano, causando notevoli danni alla salute o addirittura la morte.

(Benessere)