it.detiradugi.com
Articoli Su Fitness E Il Corpo Umano


Addominoplastica: tipi, recupero, cicatrice, foto e suggerimenti

Di tutte le parti del corpo che le donne lamentano di più, l'addome è tra i 3 che più vogliono modificare. Gli sforzi non sono limitati, si adottano diete, si eseguono diverse serie addominali, si eseguono procedure estetiche, eppure molti di loro sono ancora insoddisfatti dei risultati ottenuti.

Questo è esattamente il motivo per cui l'addominoplastica è diventata popolare tra le donne. Questa procedura è stata adottata non solo da donne in gravidanza che hanno sofferto di cambiamenti nelle loro misurazioni, ma molte altre persone che non sono soddisfatte dell'aspetto del loro addome subiscono anche uno dei tipi di addominoplastica per conquistare la pancia desiderata.

Questo è ciò che sapremo un po 'di più e sarete in grado di capire come funziona, quali sono i tipi e come è il recupero post-procedura. Verranno esplorate tutte le funzionalità e sarai in grado di valutare con la tua opinione sulla metodologia utilizzata per scolpire la pancia desiderata.

Cos'è?

Questa procedura può anche essere chiamata addominoplastica e / o dermolipectomia. È una procedura chirurgica che riduce l'eccesso di pelle e i grassi localizzati per rendere l'addome più tonico e rassodato. La rimozione della pelle in eccesso può anche ridurre le smagliature apparenti, poiché i tessuti saranno rimossi.

Non è riconosciuto come misura contro l'obesità, al contrario. È un'alternativa per le donne che non sono riuscite a raggiungere lo stesso condizionamento della pancia come prima della gestazione, le persone che hanno subito un processo di perdita di peso eccessivo, le persone sottoposte a interventi bariatrici che hanno provocato un eccesso di pelle e altro ancora, ma questi sono i casi più comuni.

tipi

La chirurgia può variare in base alle esigenze di ciascuno. Per questo, l'addominoplastica può essere caratterizzata da tre diversi tipi. Hanno differenze per soddisfare il proprio desiderio e scopo personale. Qui di seguito potrai conoscere meglio e individualmente ciascuno di questi tipi di addominoplastica, oltre a vedere le foto prima e dopo le persone che hanno subito l'addominoplastica:

  • miniaddominoplastica

È internazionalmente noto come addominoplastica "senza sangue ". Si rivolge a quelle persone che desiderano ridurre piccole quantità di pelli, quindi richiede una procedura minore, se confrontata con le altre. È indicato per coloro che non riescono ad eliminare la flaccidità con diete, esercizi e soprattutto con le più semplici procedure estetiche.

I chirurghi praticano un'incisione nella parete addominale inferiore, che si estende fino all'ombelico. Questo tipo di addominoplastica viene anche riconosciuto come "mini" perché non richiede che l'ombelico venga riposizionato. Pertanto, il chirurgo rimuoverà solo piccoli eccessi di pelle. Nell'atto di eseguire, si raccomanda di contrarre i muscoli addominali, in modo che tutta la pelle rimanente sia riconosciuta e quindi provvedere all'incisione.

  • Addominoplastica estesa o circonferenziale

Questo tipo di addominoplastica è indicato per le persone che hanno già raggiunto una condizione fisica ideale e desiderano veramente rimuovere la pelle in eccesso per dimostrare le misure adottate. L'ampia addominoplastica è indicata per le persone che hanno perso molto peso o dopo la gravidanza. Questo tipo è indicato anche per le persone che non sono riuscite a ridurre il cedimento con diete, esercizi fisici o interferenze estetiche.

L'incisione eseguita nell'estesa addominoplastica è di proporzioni maggiori e viene eseguita in linea retta tra le regioni delle ossa dell'anca. Il chirurgo preme i muscoli per identificare la pelle in eccesso che viene rimossa e quindi l'incisione viene chiusa. Questa procedura richiede che l'ombelico sia riposizionato, poiché si verifica una maggiore eliminazione della pelle. I pazienti sottoposti a questa procedura possono essere indirizzati per un breve ricovero in modo che la guarigione sia più sicura e più veloce.

  • Addominoplastica totale, classica o completa

Questo tipo di addominoplastica è indicato per le persone che si sono afflosciate in una regione più ampia, dove la pelle in eccesso si estende ai fianchi e ai lati e nella parte bassa della schiena. Pertanto, resiste al codename "completo". I pazienti sottoposti a questa procedura di solito hanno un piccolo eccesso di grasso localizzato insieme alla pelle. In totale chirurgia addominoplastica, il chirurgo fa un'incisione nella regione dell'addome intorno ai fianchi, dove cerca anche di raggiungere la parte bassa della schiena.

Questa addominoplastica può causare un'eccessiva eliminazione della pelle che può richiedere anche un ulteriore sostegno alla liposuzione, in modo che le regioni vengano drenate e le cellule adipose vengano rimosse. Il chirurgo tonifica anche i muscoli dell'addome nei fianchi e quindi estrae tutta la pelle indesiderata in modo che l'incisione possa essere suturata. Questo tipo di addominoplastica richiede che l'ombelico sia riposizionato in modo che sia conforme alla nuova forma del corpo.

recupero

Il periodo di recupero può variare in base alla reazione di ciascun organismo, e principalmente perché ogni procedura viene eseguita in modo differenziato, raggiungendo quindi il paziente in modo diverso.

  • miniaddominoplastica

Le reazioni e i periodi di recupero possono variare in base alla particolare reazione di ciascun paziente. Si dice che anche nella prima settimana i pazienti possano riprendere le loro attività regolari, senza escludere l'aiuto degli analgesici, ma è importante evitare esercizi ad alta intensità.

  • Addominoplastica estesa o circonferenziale

La durata media del recupero dalla estesa addominoplastica è di 2 o 4 settimane. Le indicazioni dei farmaci per prevenire o ridurre i dolori e i disagi occasionali nella regione presentata non vengono scartati.

  • Addominoplastica totale, classica o completa

Il periodo di recupero è più lungo rispetto ad altri tipi di addominoplastica. Alcuni pazienti sono invitati a rimanere ricoverati per 1-3 giorni, in base alla reazione del corpo. Le attività quotidiane che non richiedono un maggiore condizionamento possono essere riprese dopo il primo mese di intervento. Ci possono essere gonfiore, disagio e disagio nella regione addominale; in questo caso, è importante cercare le indicazioni del chirurgo responsabile per una valutazione e possono essere indicati gli analgesici.

cicatrice

La cicatrice può variare in base alle reazioni di ciascun paziente. I chirurghi cercano di rendere le cicatrici meno ovvie, quindi i pazienti non si sentiranno più a disagio indossando lingerie e costumi da bagno.

Si raccomanda che non ci sia esposizione al sole, in modo che le cicatrici non siano così evidenti.

suggerimenti

  • È importante riflettere sui possibili effetti collaterali e sulle possibili reazioni.
  • Mantieni a riposo durante il periodo di recupero in modo che non si verifichino danni alla salute.
  • Pratica esercizi fisici per rendere i risultati più evidenti.
  • Fai diete equilibrate in modo che il tuo corpo rimanga nutrito e tonico.
  • Evitare di fumare 20 giorni prima e dopo l'addominoplastica.
  • Fai sessioni di liposuzione per aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi.

Controindicazioni

L'intervento chirurgico viene eseguito solo in casi estremi, cioè non è indicato solo a fini estetici. È usato solo per fornire una migliore qualità della vita per le persone che sono a disagio con la pelle in eccesso e che sta minando il benessere desiderato. Le donne che desiderano ancora rimanere incinta non devono subire l'addominoplastica.


Lipo 3D funziona?  Perdi davvero peso?

Lipo 3D funziona? Perdi davvero peso?

Lipo 3D è una procedura che utilizza tecnologie per ridurre il grasso e la cellulite ed eliminare la pelle cadente. È un trattamento per scolpire il corpo che, come confermato dagli esperti, offre risultati duraturi, a differenza di molte altre procedure di disinfezione ed eliminazione di liquidi che possono generare un effetto di fisarmonica.

(estetica)

Chirurgia di riduzione del seno - Come funziona e suggerimenti

Chirurgia di riduzione del seno - Come funziona e suggerimenti

Conosciuto anche come mammoplastica, l'intervento chirurgico di riduzione del seno consiste nel diminuire il volume e il peso del seno. Le donne con seni molto grandi possono soffrire di disagio estetico e fisico e spesso diventano bersaglio di sguardi e commenti inappropriati. Sebbene molte donne soffrano di mal di schiena e di deviazioni posturali a causa dell'eccessivo peso del loro seno, la stragrande maggioranza cerca interventi di riduzione del seno per ragioni estetiche

(estetica)