it.detiradugi.com
Articoli Su Fitness E Il Corpo Umano


8 sintomi di calcoli renali

Il problema dei calcoli renali è abbastanza comune tra i brasiliani. Secondo i dati pubblicati dalla Società brasiliana di nefrologia, circa il 12% della popolazione in Brasile soffre di questo problema.

I calcoli renali possono avere diversi sintomi molto brutti, ma per fortuna, questo problema può essere facilmente evitato con piccoli cambiamenti nelle abitudini alimentari e nello stile di vita.

Conoscere meno di 8 sintomi di calcoli renali, sapere quali sono le cause di questa malattia e conoscere alcuni suggerimenti per aiutare a prevenire il problema.

Cos'è il calcolo renale?

Il calcolo renale è il nome popolare dato al calcolo renale, che può anche essere chiamato calcolo urinario. Questa condizione è molto comune e può colpire chiunque, indipendentemente dall'etnia, dall'età o dal sesso.

Le conseguenze di questa malattia possono essere molto gravi, influenzando sia i pazienti che la salute pubblica. La ricerca mostra che circa il 30% delle persone con calcoli renali avrà bisogno del ricovero in ospedale e dal 10% al 15% di loro dovrà anche sottoporsi a un tipo di intervento chirurgico per la rimozione dei calcoli.

La pietra renale si verifica a causa della presenza di cristalli che possono legarsi e solidificarsi all'interno dei reni, formando piccole pietre. Questo di solito è dovuto alle alte concentrazioni di alcune sostanze nelle urine, come ossalato, calcio, cistina o acido urico, causando così precipitazioni e formazione di calcoli.

Le persone con disturbi endocrini che interferiscono con il metabolismo del calcio, con variazioni del pH urinario o con una riduzione del volume urinario, ad esempio, hanno maggiori probabilità di sviluppare il problema.

I calcoli renali possono avere molte cause, molte delle quali facilmente evitate con un trattamento preventivo, poiché questa malattia è strettamente correlata a cattive abitudini alimentari e uno stile di vita povero. Alcuni studi hanno dimostrato che lo sviluppo di calcoli renali può essere associato, ad esempio, all'alto consumo di proteine ​​animali e anche all'eccesso di sale e carboidrati nella dieta, che può contribuire allo sviluppo di calcoli renali.

Le fibre dietetiche basse, lo stress, l'obesità e lo stile di vita sedentario, così come i problemi che causano cambiamenti significativi nel metabolismo, possono essere potenziali cause per la formazione di calcoli renali. Il tipo di calcoli renali può anche aiutare a identificare la causa. I principali tipi di calcoli renali sono:

  • Pietre di calcio (ossalato) - La maggior parte dei calcoli renali sono fatti di calcio, di solito ossalato di calcio, una sostanza che si trova naturalmente nel cibo ed è anche prodotta giornalmente dal fegato. Inoltre, fattori dietetici, alte dosi di vitamina D e vari disturbi metabolici possono aumentare la concentrazione di calcio o ossalato nelle urine;
  • Calcio (fosfato) Pietre - I calcoli di calcio possono anche verificarsi sotto forma di fosfato di calcio, essendo il tipo più comune in condizioni metaboliche. Alcune medicine possono anche interferire con la formazione di queste pietre nel corpo;
  • Pietre di struvite - Queste pietre si formano in risposta a un'infezione, in particolare a quelle del tratto urinario. Questi possono crescere rapidamente e diventare grandi, non sempre presentando sintomi;
  • Pietre di acido urico - I calcoli di acido urico possono essere formati quando i pazienti non bevono la giusta quantità di liquidi quando consumano una dieta ricca di proteine ​​e anche in pazienti con gotta. Alcuni fattori genetici possono anche interferire con la formazione di queste pietre;
  • Pietre di cistina - Queste pietre si formano in persone con una malattia ereditaria che causa ai reni di eliminare molti amminoacidi, essendo chiamati cistinuria.

Quali sono i principali sintomi dei calcoli renali?

Il problema del calcolo renale non genera sempre sintomi all'inizio della formazione di calcoli, che finisce per aggravare la malattia e generare una diagnosi molto tardi. Diverse persone stanno cercando unità di pronto soccorso solo quando cercano sollievo dal dolore intenso causato dal passaggio delle pietre nei canali.

Ecco 8 sintomi di calcoli renali comuni:

1. Forte dolore

Non tutte le persone che hanno calcoli renali sentono questo tipo di disagio, tuttavia, di solito questo è il primo sintomo presente. Il dolore intenso che è molto caratteristico del calcolo del rene avviene in funzione dello spostamento di alcune pietre che lasciano il posto dove sono formate nel tratto urinario.

Questo dolore è famoso per essere uno dei più gravi ed è noto come colica renale e può essere piuttosto acuto e causare dolore in altri luoghi come la schiena, l'addome, sotto le costole e all'inguine.

2. Presenza di dolore durante la minzione

Questo è un altro tipo di sintomo correlato alla presenza di dolore. Il paziente può sperimentare intensi bruciori e dolore quando urina quando i sassi passano attraverso l'uretra. Il passaggio della pietra può anche causare un'infezione del tratto urinario, in modo che il problema non peggiori, il paziente deve immediatamente cercare un medico non appena si sente questo sintomo.

3. Aumento della frequenza di minzione

Tipicamente, uno dei sintomi dei calcoli renali è la necessità più urgente del paziente di andare in bagno, e c'è anche una maggiore frequenza di minzione. Ciò potrebbe significare che alcune pietre si sono spostate nella parte inferiore del tratto urinario. Questo sintomo può anche essere associato a un'infezione del tratto urinario.

4. Presenza di sangue nelle urine

La presenza di sangue nelle urine è uno dei sintomi dei calcoli renali più comuni, anche chiamato ematuria. Con il passaggio di pietre attraverso il tratto urinario, possono verificarsi piccole lesioni che liberano il sangue attraverso l'urina. Il sangue può essere rosso, marrone o rosa.

5. Presenza di cattivo odore nelle urine

Questo è anche un altro sintomo abbastanza comune. L'urina quando è sana dovrebbe essere di colore chiaro e non deve avere un forte odore. Quando c'è un cambiamento nell'odore di esso, questo può essere un segno di infezione urinaria o calcoli renali. L'odore cattivo può essere causato dalla presenza di batteri che causano infezioni del tratto urinario.

6. Bassa produzione di urina

Molte volte i calcoli renali possono rimanere intrappolati nell'uretra causando il blocco e interrompendo il flusso di urina. A causa di questo blocco, il volume di urina espulsa, uno dei sintomi di calcoli renali presenti, può essere ridotto, e in tali casi il paziente deve cercare un aiuto medico immediato per evitare problemi più seri.

7. Nausea e vomito

I calcoli renali possono innescare vari sintomi associati al disagio causato dal passaggio delle pietre. Molti pazienti con calcoli renali presentano sintomi di nausea, vomito e malessere, una possibile risposta al dolore intenso.

8. Febbre e brividi

Altri sintomi di calcoli renali sono la presenza di immagini di febbri e brividi legati a entrambi i dolori e una possibile immagine di infezione del tratto urinario. Questi sintomi possono rappresentare un peggioramento della condizione e una possibile complicazione nella salute del paziente. Qualsiasi febbre o dolore severo richiede cure mediche immediate.

Come trattare i calcoli renali?

Nella maggior parte dei casi, i calcoli renali vengono eliminati naturalmente entro 3 o 6 settimane. Per questi pazienti, solo alcuni farmaci sono raccomandati per alleviare i dolori causati dal passaggio di pietre nel tratto urinario. Quando il dolore è molto intenso, può rendersi necessario il ricovero in ospedale e l'uso di analgesici o antibiotici più potenti.

Quando, tuttavia, la pietra non viene eliminata in modo naturale, può causare il blocco del flusso di urina, causando problemi più seri come sanguinamento e infezione. Per questi pazienti, è importante rimuovere le pietre attraverso la chirurgia per evitare di peggiorare il problema.

Altri tipi di trattamenti includono la rimozione endoscopica di pietre attraverso l'uretra, l'uso di onde d'urto ultrasoniche per rompere le pietre e la nefrolitotomia percutanea, che è la rimozione di pietre con una piccola incisione nella parte posteriore.

Per evitare la comparsa di nuove pietre, il paziente deve evitare cibi che possono causare il calcolo renale, come proteine ​​animali, carboidrati raffinati e anche sale in eccesso. Alcuni alimenti possono anche aiutare a prevenire la formazione di queste pietre, come agrumi, tè, caffè e vino, che contengono sostanze protettive, tra cui il citrato che inibisce la cristallizzazione delle urine e previene la formazione di calcoli renali.

  • Vedi di più: come prevenire i calcoli renali.

conclusione

Il calcolo renale è un problema abbastanza comune e può causare molti disturbi per il paziente e per la salute pubblica. I sintomi dei calcoli renali sono numerosi e possono causare forti dolori, febbre, brividi, nausea, vomito, cambiamenti di colore e odore nelle urine, presenza di sangue, e molti altri.

La prevenzione dei calcoli renali può essere effettuata con piccoli cambiamenti nelle abitudini alimentari e attraverso uno stile di vita più sano.

Ulteriori riferimenti:


Dieta per la gastroenterite - cosa mangiare

Dieta per la gastroenterite - cosa mangiare

La gastroenterite è una malattia caratterizzata da infiammazione e irritazione dell'intestino e dello stomaco, causata da un'infezione batterica o virale. La condizione può essere diffusa attraverso il contatto con qualcuno infettato dal virus, attraverso l'acqua o mangimi contaminati, o perché la persona smette di lavarsi le mani dopo aver usato il bagno o aver cambiato i pannolini di un bambino. A

(Benessere)

Quando usare il ghiaccio o l'acqua calda?

Quando usare il ghiaccio o l'acqua calda?

Quando ti senti ferito da un colpo o provi qualche tipo di dolore muscolare o di qualche condizione di salute, è molto comune per le persone consigliarti di fare un impacco di ghiaccio o un impacco di acqua calda nella zona. Ma il ghiaccio e l'acqua calda sono cose completamente opposte. Entrambe le tecniche funzionano davvero per qualsiasi tipo di dolore?

(Benessere)