it.detiradugi.com
Articoli Su Fitness E Il Corpo Umano


Espinheira Santa - A cosa servono, benefici ed effetti collaterali

Espinheira Santa è un arbusto perenne che ricorda l'agrifoglio, un arbusto largamente usato come pianta ornamentale. Originaria del Sud America e molto presente nel sud del Brasile, Espinheira Santa è stata usata a lungo dalle popolazioni autoctone di queste regioni come pianta medicinale. Con la crescita delle città, la pianta divenne ampiamente utilizzata principalmente nelle aree urbane, con registrazioni del suo uso nel trattamento di gastriti, dispepsia, ulcere e indigestione risalenti al 1930. In questo articolo vedremo in dettaglio cos'è l'Espinheira Santa, esplorando tutti i suoi principali benefici e anche i possibili effetti collaterali.

Il nome espinheira santa è dovuto alla forma delle sue foglie, che sembrano avere diverse spine e per essere considerato un "rimedio santo" nella lingua popolare. Altri nomi per i quali è anche conosciuta sono: salvavita, campo di grano saraceno, spina di Dio, maiteno, toro-ombra, congorca e canceroso.

Ora che sai già qual è la spina sacra, capiremo che cos'è esattamente, analizzando i benefici che sono già stati dimostrati, se è stato accompagnato da effetti collaterali e come ottenere risultati migliori.

Cos'è Espinheira Santa?

Può essere usato come tè o in capsule, le indicazioni di Santa Espinheira sono diverse. Gli usi classici sono per ulcere gastriche e intestinali, gastrite, dispepsia, indigestione, stitichezza e problemi al fegato. Altre indicazioni includono anemia, cancro e come contraccettivo.

Il tè ricavato dalle foglie può anche essere applicato localmente su lesioni cutanee, lividi e tumori della pelle.

Nella medicina naturale dell'Argentina, è anche usato l'espinheira santo per le immagini delle infezioni urinarie e respiratorie, la diarrea, l'asma e per indurre le mestruazioni.

Molti studi sono stati condotti per identificare l'azione della sacra spina contro il cancro. I fitochimici presenti nella sacra spina e che sono responsabili delle loro attività biologiche nell'organismo umano sono terpeni, triterpeni, tannini e alcaloidi.

Quali sono i vantaggi di Espinheira Santa?

Tra i principali benefici della santa espinheira possiamo evidenziare:

1) Problemi gastrointestinali

La ricerca clinica sulle spine sacre è iniziata molti decenni dopo il 1960 e ha fornito prove scientifiche della sua azione nell'affrontare problemi di stomaco come gastrite, ulcera e gas. I casi in cui è usato come infusione (tè) o l'estratto secco incapsulato possono ancora essere ingeriti.

Le potenti proprietà antiulcerogeniche della spina sacra sono state dimostrate da uno studio in cui l'estratto acquoso caldo dell'erba (meglio noto come tè) era efficace quanto due dei farmaci più comunemente usati per combattere le ulcere gastriche, la ranitidina e la cimetidina, aumentando il pH dei contenuti dello stomaco. Il basso pH causato dalla secrezione di acido cloridrico naturalmente dallo stomaco è l'agente principale delle ulcere quando questa secrezione si verifica in eccesso, questo acido corrode le pareti dell'organo che porta alla gastrite e anche all'ulcera.

L'azione della santa espinheira nei casi di disfunzioni dello stomaco avverrebbe attraverso diversi meccanismi, oltre a non dipendere da un componente specifico della pianta ma dall'azione congiunta di diversi fitocomplessi. Uno dei meccanismi è stato dimostrato in uno studio con le rane, che è l'inibizione dell'attivazione dei recettori dell'istamina di tipo H 2, riducendo così la quantità di acido secreto dalla mucosa dello stomaco, lo stesso meccanismo dei farmaci citati, ranitidina e cimetidina. Inoltre, vi è l'inibizione della gastrina, un ormone che stimola anche la secrezione acida e la motilità dello stomaco. Alcuni tannini e oli essenziali sarebbero comunque responsabili di una parte dell'effetto protettivo della muscosa gastrica.

Alcuni casi di gastrite gastrica, ulcera e persino cancro, possono ancora essere indotti dalla presenza del batterio Helicobacter pylori, e in aggiunta a tutte le azioni già menzionate, i componenti della sacra espinheira hanno anche presentato un'azione in vitro e in vivo contro questo batterio.

Con tutte queste informazioni che garantiscono l'efficacia della santa espinheira, può essere indicato per tutte le seguenti immagini cliniche:

  • Cattiva digestione;
  • Bruciore di stomaco e bruciore di stomaco;
  • reflusso;
  • Gastrite, comprese quelle causate da Helicobacter pylori ;
  • Ulcere gastriche e duodenali;
  • Disturbi del tratto gastrointestinale;
  • Enterite (infiammazione dell'intestino);
  • flatulenza;
  • Alito cattivo causato da disturbi allo stomaco.

In tutte le indicazioni il suo potere digestivo, cicatrizzante, antinfiammatorio e protettivo della mucosa gastrica è il più accentuato. Il medico dovrebbe sempre essere consultato per valutare il beneficio di includere la santa espinheira come aiuto nel trattamento di queste malattie.

2) Azione antitumorale

Studi in vitro e in vivo hanno dimostrato l'attività di sostanze presenti nello spionaggio sacro contro cellule tumorali e tumori a concentrazioni molto basse. Molti di loro sono stati eseguiti qui in Brasile. Il potenziale della pianta era tale da catturare l'attenzione dei ricercatori americani ed europei, e sono state fatte ulteriori ricerche.

La sostanza di maytansine, un alcaloide, ha portato a regressioni espressive di carcinoma ovarico e linfomi, ulteriori ricerche non sono state condotte poiché è stata osservata un'elevata tossicità alle dosi utilizzate.

Un altro alcaloide, la maiteine, presentava tossicità bassa o nulla e ha avuto risultati eccellenti nella riduzione dei tumori epidermoidi, cioè originati dalle cellule epiteliali, fino al 60% con un miglioramento espressivo nelle condizioni di vita dei pazienti.

Nel 1990, i ricercatori giapponesi scoprirono l'azione antineoplastica in un altro gruppo di molecole presenti nella sacra spina appartenente alla classe dei triterpeni. Gli esperimenti hanno mostrato citotossicità o inibizione di vari tipi di leucemia e tumori.

Oggi la sacra colofonia è utilizzata localmente da pazienti con cancro della pelle sotto forma di unguenti o lavaggio con l'estratto acquoso delle foglie.

Nonostante la capacità della santa espinheira di aiutare nei trattamenti contro il cancro, nessuna sostituzione o inclusione di questa medicina a base di erbe nelle terapie già utilizzate dai pazienti dovrebbe essere effettuata senza l'approvazione medica.

3) Azione contraccettiva

Un altro uso tradizionale di sacra espinheira avviene dalle donne allo scopo di aiutare a indurre l'aborto o evitare la gravidanza. Per indagare sull'argomento, i ricercatori hanno alimentato quotidianamente topi femmina incinta con un estratto acquoso della pianta, tuttavia, non vi è stata alcuna induzione di aborto o di alcuna azione sul feto.

Un altro studio condotto su ratti gravidi e non gravidi ha anche dimostrato che non vi era alcuna induzione di aborto o alterazioni fetali, ma l'iniezione di estratti dalle foglie di spionaggio sacro ha portato all'interferenza nella fecondazione e nell'impianto del feto nell'utero.

Un terzo studio nel 2002 ha dimostrato che l'estratto della foglia di rosmarino santo ha effetti estrogenici. Pertanto, l'effetto sulla fertilità sarebbe quello di alterare la ricettività dell'utero, impedendo l'impianto del feto senza provocare effetti abortivi o tossicità per il feto una volta che il feto è già stato impiantato.

Uno studio condotto su topi maschi ha dimostrato che la spina dorsale non influisce sulla produzione di sperma, senza alterare la fertilità di questi animali.

Nonostante il suo uso tradizionale, l'efficacia dell'uso della spina dorsale come metodo contraccettivo non è garantita, oltre a ulteriori studi sugli esseri umani che sono necessari. Quindi la priorità dovrebbe essere per i metodi tradizionali di contraccezione.

4) Altri usi nella medicina tradizionale

Mentre gli usi nel trattamento di ulcere e gastriti e l'efficacia contro il cancro sono stati dimostrati dalla ricerca scientifica, altri usi restano famosi solo per l'uso popolare.

È il caso dell'uso della santa espinheira per la salute dei reni e delle ghiandole surrenali, come il lassativo e antispasmodico, per il sollievo dai dolori delle coliche mestruali, per l'eliminazione delle tossine dell'organismo, per "pulire" il sangue, come antinfiammatorio, antisettico, antiastmatico e diuretico. Sono necessari ulteriori studi per dimostrare i risultati della sacra spina nel trattamento di queste malattie.

Dosaggio - Come assumere

Per ogni forma di consumo le dosi raccomandate sono:

  • Tè: tre tazze al giorno. Per far bollire il tè circa 30 g di foglie tritate in mezzo litro d'acqua e lasciate raffreddare.
  • Tintura: 15 gocce diluite in acqua tre volte al giorno. Già acquistato nei negozi di prodotti naturali e nella gestione delle farmacie.
  • Capsule: 2 capsule da 380 mg tre volte al giorno.
  • Compresse: far bollire 10 foglie tritate in mezzo litro d'acqua, raffreddare e applicare localmente.

controindicazioni

  • Le donne sottoposte a trattamento per la fertilità o che stanno cercando di concepire in modo naturale non dovrebbero usare la spina santa a causa del loro effetto di ridurre la fertilità;
  • Avendo azione estrogenica, persone con malattie causate o che sono influenzate dai livelli di questo ormone non dovrebbero consumare espinheira sacra, come ad esempio il cancro al seno;
  • Anche le donne che allattano al seno non dovrebbero usare spine sacre perché uno studio ha dimostrato che il latte materno può essere ridotto;
  • L'uso da parte di bambini sotto i 6 anni di età è controindicato perché non ci sono studi che dimostrino la loro sicurezza nei bambini;
  • Sebbene l'effetto contraccettivo sia stato attribuito solo ad una diminuzione della recettività dell'utero per l'impianto del feto, si raccomanda che le donne incinte evitino il consumo di sacra espinheira almeno fino al terzo mese di gravidanza;
  • La tintura, che è il risultato dell'estrazione di componenti vegetali con alcool, non deve essere somministrata a persone con dipendenza da alcool o che sono sensibili all'alcol;
  • Uno studio su topi ha dimostrato l'interazione dell'estratto acquoso di spionaggio sacro quando somministrato per iniezione con barbiturici, intensificando l'azione del sedativo. Nessuna interazione è stata rilevata con la somministrazione orale.

Effetti collaterali di Espinheira Santa

In uno studio condotto su 43 pazienti che assumevano il doppio della quantità raccomandata di tè al rosmarino santo per 14 giorni non sono stati riportati effetti collaterali gravi, solo secchezza delle fauci, nausea e dolori allo stomaco che scompaiono nel tempo. Inoltre, l'incidenza di questi effetti era uguale tra i gruppi del test e del gruppo placebo, suggerendo che il verificarsi di questi effetti è in realtà molto basso.

Anche gli studi su animali che assumevano dosi molto elevate fino a 1 g per chilogrammo di peso corporeo, molto più grandi di quelli raccomandati per l'uomo, non presentavano alcuna complicanza.

Nessuno studio tossicologico è stato anche in grado di dimostrare effetti sulla conta ematica, sull'attività del fegato o anche sulla teratogenicità.

Quindi, santo espinheira è un phytotherapic estremamente sicuro nelle dosi raccomandate, facendo attenzione alle controindicazioni già menzionate.

precauzione

La sacra espinheira, la cui specie è Maytenus ilicifolia, si trova facilmente nel mercato informale, ma ci sono molti casi di adulterazione con un'altra pianta, chiamata Sorocea bomplandii. A causa di questa ricorrente adulterazione, sono state condotte alcune ricerche con la pianta e le azioni antiulcerogeniche simili alla vera sacra espinheira sono state trovate a causa della presenza di alcuni flavonoidi. Tuttavia, la tossicità cronica del consumo di piante non è stata studiata e le persone che acquistano Sorocea bomplandii pensando di essere Maytenus ilicifolia sono a rischio di effetti e tossicità non pienamente note.


Tutto su idrolizzato di proteine ​​del siero del latte

Tutto su idrolizzato di proteine ​​del siero del latte

Se ti importa del tuo corpo e pratichi qualche tipo di attività fisica, probabilmente hai sentito parlare di Whey Protein. Le proteine ​​sono diventate uno dei supplementi più popolari tra gli atleti e gli slough, e non senza ragione. Quello che succede è che la proteina è la chiave per costruire i muscoli, così i bodybuilder si preoccupano di avere una dieta ricca di proteine ​​e di assumere integratori con questa sostanza. Tra gli int

(Perdita di peso)

6 migliori termogenici nel mondo

6 migliori termogenici nel mondo

Per coloro che già si prendono cura della dieta e praticano l'attività fisica con intensità ma non sono stati in grado di eliminare il grasso in eccesso, la termogenica può essere un'opzione per accelerare il metabolismo e ridurre le riserve di grasso - specialmente nella regione addominale. Ci

(Perdita di peso)