it.detiradugi.com
Articoli Su Fitness E Il Corpo Umano


Dieta familiare: padre, madre e figlio perdenti oltre 63 kg insieme

Nel settembre del 2013, la famiglia Bissoli, proveniente dalla città di Americana, all'interno di San Paolo, ha subito esami medici di routine. Quando hanno ottenuto i risultati, hanno scoperto che la madre di Josilene aveva una condizione pre-diabete, suo padre, Leandro aveva grasso di fegato, e suo figlio Douglas, che aveva solo 12 anni, aveva già avuto un piccolo cambiamento nel suo colesterolo.

Nel G1, Mother Josi, come viene anche chiamata, ha raccontato le parole difficili che hanno sentito nello studio del medico e come hanno deciso di iniziare a spostarsi verso una vita più sana: "Il dottore ha detto: 'Penso che faresti meglio a cambiare la tua vita, tu sei giovane, faresti meglio a vergognarti in faccia. " Ci siamo riuniti, siamo usciti di lì e abbiamo parlato: cambiamo ".

Immediatamente, si liberarono degli alimenti ingrassanti che avevano a casa e iniziarono a fare delle sostituzioni dietetiche. Si scambiarono il prosciutto con petto di tacchino, latte intero per scremato, spuntini per verdure e pollo e riso bianco integrale.

Josi ha anche rivelato che prima dell'inizio della dieta familiare, l'insalata non faceva parte della routine alimentare della famiglia e, a causa degli impegni di lavoro che consumavano la coppia fino a tardi, avevano l'abitudine di ordinare due pizze o uno spuntino alla fine della giornata. ore.

Ha inoltre affermato che nel primo mese, la principale difficoltà era il figlio Douglas, che non mangia frutta o verdura. "Quando ero più giovane, mia madre ha sempre lavorato, quindi credo di non abituarmi a mangiare quelle cose", ha spiegato il ragazzo.

Tuttavia, il ragazzo riuscì comunque a eliminare circa 15 kg solo imparando a nutrirsi ogni tre ore, bevendo acqua regolarmente e riducendo la quantità di cibo che avrebbe mangiato, specialmente il pane, cambiando quattro fette di mortadella per un solo seno di Perù.

Per aiutare, hanno usato un'applicazione mobile che ricordava loro di mangiare a intervalli regolari e di bere 2, 5 litri di acqua al giorno.

Il prima e il dopo Josi e Leandro, insieme al figlio più giovane della coppia

Il cambiamento è stato così buono per la famiglia che alla fine dell'anno scorso, Leandro, che aveva quasi 116 kg, era già riuscito a raggiungere l'89, Douglas era passato da 77, 5 a 62 e Josi ha smesso di pesare circa 88 kg e ha raggiunto 67.

Douglas prima, insieme a suo fratello minore, e dopo la rieducazione alimentare

Il problema di salute della madre di Josi ha influenzato le decisioni familiari

Dopo che la madre di Josi, che era sempre stata in buona salute, si precipitò in chirurgia su quattro ponti safenici e due ghiandole mammarie, la decisione della famiglia di avere una vita più sana fu ulteriormente rafforzata. "La paura di perderla era così grande che ho deciso di cambiare. E loro ( Leandro e Douglas ) avevano anche paura di perdermi, perché questi problemi sono ereditari ", ha riferito Josi.

I tre presero così seriamente la decisione che all'inizio del periodo di rieducazione dietetica smisero di andare alle feste a cui erano stati invitati. Josi racconta di quando erano già pronti e pronti a partire, ma se guardavano e guardavano la foto quando erano in sovrappeso e decidevano di rimanere nella stessa casa, da prima avevano l'abitudine di frequentare molti ristoranti fast-food ed erano sempre mangiare snack e avere il gelato. "Nei primi quattro, cinque mesi, abbiamo evitato di andare, per non cadere in tentazione", ha detto Josi.

Altre modifiche

Al G1, Douglas ha anche dichiarato di aver avuto problemi a scuola a causa del sovrappeso. Era vittima di jollies di altri ragazzi, oltre ad essere un bambino chiuso. "Dopo aver perso peso, divenni più sciolto. La verità è che non mi sono mai accontentato, ho iniziato a piangere a volte. Quando ho iniziato a giocare di più, ho iniziato ad avere più amici. Non mi sento più obeso. "

Prima di dimagrire, Douglas era un bambino chiuso che soffriva per i compagni di scuola

La madre spiega che il ragazzo si sentiva male a scuola, non si prendeva la maglietta per niente e pensava che a nessuno piacesse essere grasso. Oggi, con il cambio e il peso in meno, si sente meglio con se stesso. "Non sarebbe bene per me esigere da lui, se io e mio marito non avessimo intrapreso il processo di rieducazione", ha detto Josi. A sua volta, Douglas assicura che il supporto dei genitori sia stato determinante nel processo.

Anche il cambio di vita dei tre ha avuto ripercussioni sul bilancio familiare, che ha iniziato a risparmiare di più. Josi, che pensava di dover spendere un sacco di soldi per la dieta, fu sorpreso di notare che tagliando molto, il costo è diminuito e confessa di aver imparato che non è necessario essere ricchi per avere una dieta equilibrata.

Foto: Archivio personale Josilene Franco Bissoli / Riproduzione G1


L'uomo conta più di 72 chili

L'uomo conta più di 72 chili

Nel momento in cui ha raggiunto un peso di oltre 172 kg, Chad, che ora ha 31 anni, ha avuto una vita estremamente sedentaria e il suo cibo si basava su pasta, pane, formaggi, snack e molti carboidrati, il che ha comportato un notevole aumento di peso nel corso degli anni. Fu allora che durante un viaggio di vacanza con la famiglia in Florida, negli Stati Uniti, il suo chip cadde

(Storie motivazionali)

La mamma in depressione a causa del peso perde 50 chili con la dieta del tè verde

La mamma in depressione a causa del peso perde 50 chili con la dieta del tè verde

Dal momento che Siobhan Thornton, 23 anni, ha perso più di 50 kg e ha ridotto il suo BMI della metà, ha ricevuto una raffica di richieste di facce di appuntamenti che lo avevano precedentemente respinto. Siobhan Thornton, 23 anni, ha raggiunto 111 kg dopo aver dato alla luce sua figlia e finito con il suo compagno.

(Storie motivazionali)