it.detiradugi.com
Articoli Su Fitness E Il Corpo Umano


9 benefici del potassio - per ciò che serve e fonti

Il potassio è il terzo minerale più abbondante nel corpo umano. Questo dovrebbe già essere sufficiente per sottolineare l'importanza nutrizionale di questo minerale, la cui grande quantità nel corpo è proporzionale al numero delle sue funzioni.

Adeguati livelli di potassio favoriscono la salute dei muscoli, delle ossa, del sistema nervoso e circolatorio. Inoltre, i buoni livelli di questo minerale aiutano anche a prevenire le malattie, oltre a regolare il metabolismo al fine di influenzare positivamente la perdita di peso e l'aumento della massa muscolare.

Per capire a cosa serve questo minerale nel nostro corpo, abbiamo elencato di seguito sette benefici del potassio per il fitness e la salute.

1. Prevenzione delle malattie cardiovascolari

I benefici del potassio sono estremamente completi, ma certamente il più noto tra questi è il ruolo di questo minerale nella prevenzione delle malattie cardiovascolari. A causa della loro funzione vasodilatatrice, adeguati livelli di potassio prevengono o attenuano l'ipertensione arteriosa, quindi riducono significativamente il rischio di malattie cardiovascolari e allevia i sintomi dei disturbi esistenti.

2. Salute mentale e nervosa

Ma non è solo il sistema circolatorio che è contemplato dai benefici del potassio. Il sistema nervoso dipende in gran parte anche da questo minerale, dal momento che il potassio è essenziale per la conducibilità elettrica dei neuroni.

Senza il potassio, i neuroni hanno problemi di comunicazione, così che i buoni livelli di potassio avvantaggiano la memoria e l'apprendimento. La sua funzione vasodilatatrice è un altro beneficio per il sistema nervoso, garantendo contemporaneamente una maggiore riserva di ossigeno al cervello ed evitando i colpi temuti.

3. Regolazione del metabolismo

Anche il ruolo del potassio nel metabolismo è molto influente. Il potassio regola i livelli di zucchero nel sangue, evitando picchi e carenze. In questo senso, il potassio è un minerale particolarmente importante per i diabetici. Nutrienti come grassi e carboidrati hanno anche il loro assorbimento e la loro elaborazione meglio regolata in presenza di buoni livelli di potassio.

4. Uso del calcio

Un'altra funzione del potassio simultaneamente porta benefici alle ossa e al sistema escretore. Ciò accade perché il potassio combatte diversi acidi che rimuovono il calcio dalle ossa o che impediscono la loro fissazione su di essi. In questo modo, la densità ossea è favorita dal potassio.

Allo stesso tempo, tuttavia, i livelli di calcio nel sangue diminuiscono, poiché la fissazione di questo elemento nelle ossa è maggiore. Pertanto, i reni devono filtrare meno calcio, in modo che questi organi funzionino in modo più efficiente, con minori possibilità di formazione di calcoli renali.

5. Equilibrio dei liquidi

Infatti, i buoni livelli di potassio influenzano positivamente non solo il funzionamento dei reni, ma praticamente tutte le funzioni degli organi, poiché il potassio regola l'equilibrio dei liquidi nel corpo. Attraverso questo regolamento, ogni organo lavora con la concentrazione ideale di acqua, raggiungendo prestazioni superiori delle sue funzioni.

6. Rilievo del dolore

Tra i benefici del potassio sono il sollievo di vari dolori e dolori, in particolare mal di testa. Molte persone che soffrono di mal di testa regolarmente soffrono, infatti, di carenza di minerali.

7. Combatti gli effetti dello stress e dell'ansia

Al giorno d'oggi estremamente visibili sono anche i benefici del potassio rispetto all'ansia e allo stress. Questi mali moderni sono legati a livelli eccessivamente elevati di cortisolo e adrenalina, due ormoni che si comportano più bene quando ci sono buoni livelli di potassio nel corpo.

8. Perdita di peso

Non c'è dubbio che il corretto consumo di cibo con il potassio è di grande aiuto per la perdita di peso. Il principale fattore a questo riguardo sono le funzioni del potassio come regolatore dei livelli di zucchero. Evitando picchi di zucchero nel sangue, il potassio evita anche picchi nella produzione di insulina, un ormone che favorisce l'accumulo di grasso.

Sebbene non acceleri direttamente il metabolismo, si può dire che uno dei benefici del potassio è quello di mantenere il metabolismo regolato, il che è benefico per coloro che cercano di perdere peso. Per quanto sia significativo, tuttavia, l'equilibrio dei liquidi per i quali serve il potassio: evitando la ritenzione di acqua da parte del corpo, il potassio aiuta a disinfettare il corpo. Inoltre, il ruolo del potassio nell'evitare la debolezza muscolare può essere di grande aiuto nel mantenere la motivazione all'esercizio quotidiano.

9. Guadagno di massa muscolare

La salute dei muscoli è estremamente dipendente dal potassio, quindi è evidente che il guadagno della massa muscolare dovrebbe sempre essere accompagnato da adeguati livelli di questo minerale. I benefici del potassio si accumulano, a cominciare dall'allenamento della resistenza muscolare, come vedremo in seguito.

Il potassio assicura che la contrazione muscolare e il rilassamento avvengano nel modo più completo e corretto, che provoca dolori e dolori crampi. Senza il potassio, questi movimenti diventano inadeguati e, nel limite, impossibili.

Anche dopo l'allenamento il dolore è meno frequente e intenso per coloro che consumano quantità adeguate di potassio. A questo punto, tuttavia, entra in gioco il ruolo del potassio nella sintesi proteica per accelerare e intensificare il recupero e la crescita muscolare.

A livello ormonale, il potassio contribuisce anche al guadagno della massa muscolare. L'ormone più dannoso per il guadagno muscolare, il cortisolo, è mantenuto a bassi livelli dal potassio. Se questo non è fatto, questo ormone può incoraggiare il corpo a consumare i propri muscoli per l'energia.

Effetti della mancanza di potassio

Gli effetti più evidenti di una mancanza di potassio si verificano nei muscoli, che sviluppano un quadro di debolezza e stanchezza, presentando dolore e crampi. Le funzioni del potassio nel sistema nervoso sono un altro difetto che è anche notato, così che le persone con carenza di potassio notano che i loro riflessi sono più lenti e la loro memoria meno affidabile.

La mancanza di regolazione della contrazione e del rilassamento muscolare può, tuttavia, raggiungere il cuore. Pertanto, la mancanza di potassio si manifesta anche nell'aritmia cardiaca o nelle palpitazioni. Le funzioni vasodilatatore mancano anche del sistema circolatorio, quindi una condizione di carenza di potassio è spesso accompagnata da ipertensione arteriosa.

I livelli di zucchero nel sangue, in assenza di potassio, sono molto più deregolati. In questo modo, una carenza prolungata può portare allo sviluppo del diabete, o al peggioramento della malattia, se già esistente. Lo stesso vale per il mal di testa, che diventa più frequente e severo senza l'effetto di rilascio di potassio.

Infine, le ossa, se non protette dal potassio, hanno una densità inferiore, poiché questo è uno dei più noti benefici del potassio. Questo può essere dannoso per i giovani con una crescita lenta e talvolta insufficiente, come gli anziani, che possono sviluppare l'osteoporosi.

Quanto è sufficiente il potassio?

Le dosi giornaliere richieste di potassio aumentano durante la crescita, iniziando con 400 mg per i neonati e raggiungendo 4700 mg per gli adulti. Sebbene le donne in gravidanza non necessitino di grandi quantità di potassio, i bambini dipendono da una dose giornaliera di 5100 mg.

La dose ideale varia, tuttavia, da persona a persona. Il funzionamento dei reni e del sistema endocrino, così come alcuni farmaci, influenzano la quantità necessaria al giorno. Idealmente, in ogni caso, consultare un medico per determinare la dose più accuratamente.

Dove trovare il potassio

La più nota fonte naturale di potassio è la banana. Il potassio si trova in altre fonti, come avocado, acqua di cocco, pomodoro, pera, mango e agrumi in generale. Ma i frutti non sono le sole fonti, quindi c'è il potassio nel pollo, nel salmone, nel latte intero e nelle mandorle. Buone fonti sono anche broccoli, spinaci, lenticchie e tonno.

Preparare cibi con il potassio influenza anche le concentrazioni di nutrienti. La cottura in acqua bollente, ad esempio, può ridurre la concentrazione di potassio nel cibo. Per preservare i benefici del potassio, si consiglia di consumare cibi cotti al forno o al vapore.

Supplemento di potassio

L'integrazione di potassio è ora completamente disponibile, ma non è così potente come il potassio da fonti naturali. I supplementi possono essere necessari per le persone che assumono farmaci diuretici o per le persone che hanno problemi ad assorbire il potassio o i minerali in generale. Le persone sane, tuttavia, possono raggiungere livelli assolutamente perfetti in modo naturale.

Il punto più importante di integrazione, tuttavia, è la determinazione del dosaggio. Per questo, vale anche la pena consultare un medico, quindi il dosaggio varia a seconda della dieta e dei bisogni di ogni persona.

Sovradosaggio di potassio

Dosi troppo elevate possono anche causare molti problemi. Il rischio di overdose, che è quasi inesistente per le persone sane, è molto preoccupante per i pazienti con problemi renali. Questi pazienti possono accumulare lentamente livelli molto alti di potassio, che a loro volta aumentano il livello di assorbimento del calcio, causando problemi di calcificazione in tutto il corpo.

Inoltre, c'è il pericolo di sviluppare malattie cardiovascolari, caratterizzate principalmente da aritmia cardiaca. Al limite, il sovradosaggio di potassio può avere effetti simili a quelli del tuo fallimento, portando, ad esempio, alla paralisi muscolare.


Vitamina B6 che ingrassa?  Recensione completa

Vitamina B6 che ingrassa? Recensione completa

La vitamina B6, detta anche piridossina, è una vitamina idrosolubile che viene consumata attraverso alcuni tipi di alimenti ed è essenziale per i vari processi del corpo. La vitamina B6 è ingrassante, non direttamente, ma svolge un ruolo indiretto nell'aumento di peso. Questo può verificarsi in persone con carenze di vitamina B6. La

(integratori)

Probiotici: cosa sono, vantaggi e suggerimenti

Probiotici: cosa sono, vantaggi e suggerimenti

Quando sentiamo parlare di batteri e microrganismi, presto pensiamo a malattie e cose cattive, ma alcune specie di questi esseri microscopici possono anche fare molto bene alla salute. I probiotici sono un esempio di questo e vengono anche usati come pretese di benefici di alcuni alimenti funzionali, principalmente yogurt

(integratori)