it.detiradugi.com
Articoli Su Fitness E Il Corpo Umano


7 Vantaggi del cibo dal vivo - Consigli e ricette

Consuma gli alimenti in modo naturale, come sono, senza cucinare, brasare, grigliare o arrostire. Questa è la premessa principale del cosiddetto live feed, che è anche conosciuto con il nome di crudivorismo.

Il piano alimentare consente anche il consumo di pesce e prodotti caseari, tuttavia, la maggior parte dei professionisti di solito seguono una linea vegetariana limitata, che non consente l'ingestione di alimenti di origine animale.

Un tipico pasto crudivore comprende cibi crudi, freschi, secchi, verdure, semi di alghe e cereali germogliati.

È considerato una delle sei forme di vegetarismo e ha iniziato nei primi anni 90. Uno dei suoi sostenitori è l'esperto di alimentazione sana David Wolfe e celebrità come la cantante Madonna e le attrici Demi Moore e Alicia Silverstone hanno già aderito al metodo.

Perché non puoi cucinare il cibo?

L'idea alla base della premessa del mangime vivo è che preparando il cibo con l'aiuto del fuoco, i nutrienti trovati in essi andranno persi. Questo non significa che mangiano solo cibi crudi, perché ci sono metodi di preparazione, come la disidratazione, che non causano l'eliminazione di questi nutrienti.

Tale ipotesi riguardante lo spreco di nutrienti tiene conto del ruolo degli enzimi, che si trovano in abbondanza nei cibi crudi. Sono loro i responsabili del trasporto di sostanze nutritive alle cellule.

Il problema è che quando vengono cotti ad una temperatura di 40 ° C, questi alimenti hanno distrutto i loro enzimi, il che danneggia il processo di invio di sostanze nutritive al corpo. Per i seguaci del crudivorismo, l'assenza di enzimi nei pasti è alla base della morte e dell'invecchiamento precoce. Inoltre, tenerli nel cibo rende più facile il processo di digestione.

Un'altra giustificazione per il rifiuto dei piatti preparati nell'incendio è che i cibi crudi possono aumentare l'energia disponibile nel corpo, migliorare la disposizione e assistere nella lotta contro le malattie croniche.

Il processo di associazione

Qualcosa che è permesso nel cibo vivente si chiama cottura, in cui il cibo va in una pentola di coccio, che è stata riscaldata sul fornello o con una resistenza elettrica. Le mani sono utilizzate per monitorare la temperatura del cibo durante il processo.

disidratazione

Già la disidratazione del cibo può essere fatto con l'aiuto del sole. Quantità minori vengono poste in un pozzo o refrattario esposto al sole. Ci sono ancora scatole disidratanti che fanno il lavoro per grandi quantità di cibo.

Alcuni esempi di alimenti che possono essere disidratati in questo modo sono: patate, frutta, verdura, verdura, barretta di cereali germogliati, pane, torte, torte e biscotti.

Germinazione e germogliamento

Ci sono altre due tecniche importanti nell'alimentazione dal vivo. Consistono nell'idratare il seme e nell'attesa che germini o germogli, secondo le sue caratteristiche naturali. L'obiettivo è rendere il cibo vivo, cioè biogenico.

fermentazione

La fermentazione avviene negli ortaggi quando si aggiungono microrganismi o si usano quelli che già li contengono per consumare gli zuccheri presenti e per formare fermenti e gas. Ciò aggiunge alla digeribilità e al valore nutrizionale.

Tale processo viene eseguito con una fiala in vetro trasparente a bocca larga chiara e pre-disinfettata. Le verdure vengono tritate, affettate, grattugiate o pressate nel contenitore, che viene chiuso sotto pressione. Dovrebbe rimanere in questo modo per 24-48 ore e quindi essere consumato.

Quali sono i benefici dell'alimentazione dal vivo?

1 - È nutriente

È innegabile che, cercando di preservare le sostanze nutritive del cibo e impedendo loro di essere cotti, grigliati, cotti al forno, fritti, saltati o arrostiti, il cibo vivo può mantenere una buona dose di nutrienti nei cibi e può promuovere un'alimentazione sana e nutriente.

Tuttavia, sarà così solo se si riuscirà a creare menu bilanciati, che forniscano una buona gamma e diversità di nutrienti, all'interno di ciò che il crudivorismo consente.

2 - Controllo delle calorie e perdita di peso

Limitando il cibo, concentrandosi su frutta e verdura, i mangimi vivi possono anche promuovere una diminuzione della quantità di calorie consumate, poiché le carni di solito forniscono un considerevole valore calorico. Pertanto, se la quantità di cibo consumato non è esagerata, è probabile che il crudivorismo contribuisca al controllo delle calorie e, di conseguenza, all'eliminazione o al mantenimento del peso.

3 - È una dieta alcalina

Gli alimenti crudivori sono classificati come alcalini. Questo equivale a dire che bilanciano l'acidità, forniscono la condizione ideale per il sangue, promuovono l'equilibrio del pH e migliorano l'erogazione di ossigeno agli organi del corpo, che aiuta a prevenire malattie come diabete, cancro, problemi cardiaci e artrite.

4 - Fonte di vitamine

Contemplando i frutti, che sono spesso ricchi di vitamine, il mangime vivo stimola il consumo di questo gruppo di sostanze nutritive. Le vitamine sono importanti per il corpo umano a causa di diverse funzioni che vanno dal corretto funzionamento del sistema immunitario, la salute degli occhi, il rafforzamento dei sistemi riproduttivi e muscolari alla formazione di ormoni e globuli rossi.

5 - Idratazione

I frutti e le verdure che appaiono così tanto nel menu del mangime vivo hanno solitamente un buon contenuto d'acqua nella sua composizione. Alcuni esempi di alimenti che vengono caricati con acqua sono anguria, jiló, cetriolo, lattuga, sedano, ravanello, pomodoro, cavolfiore, spinaci, carambole, peperoni verdi, fragole, broccoli, carote e melone.

6 - Fonte di clorofilla

Le piante che appaiono così tanto nei mangimi vivi sono una fonte di clorofilla, che promuove l'ossigenazione cellulare e migliora la circolazione. È ancora una fonte di magnesio, un minerale che mantiene e regola l'attività enzimatica, mantiene la salute delle ossa, partecipa al metabolismo dei carboidrati, aiuta a controllare i livelli di glucosio nel sangue, regola la pressione sanguigna, rilassa i muscoli, controlla i nervi, aiuta il sistema immunitario, agisce sulla contrazione muscolare e contribuisce alla produzione di proteine.

7 - Disintossicazione di cellule e tessuti

Favorendo il consumo di frutta e verdura, che di solito arriva pieno di sostanze nutritive, il crudivorismo stimola la disintossicazione di cellule e tessuti, un processo in cui questi nutrienti partecipano.

Ricette basate su feed dal vivo

1 - Couscous di carote

- Ingredienti:

  • Olio d'oliva a piacere;
  • Olive da assaggiare;
  • 5 carote grandi;
  • Farina di manioca a piacere;
  • 1 pacchetto di odore verde;
  • 1 peperone rosso;
  • 1 peperone giallo;
  • 3 pomodori medi freschi;
  • 1 peperone giovane.

- Come preparare:

  1. Sbucciare le carote e la griglia;
  2. Tritare i peperoni, i pomodori, il peperone e l'odore verde;
  3. Metti tutti gli ingredienti in una ciotola, tranne la farina di manioca e l'oliva;
  4. Aggiungere la farina gradualmente alla ciotola, fino ad ottenere la consistenza desiderata. Basta fare attenzione a non lasciare l'impasto troppo asciutto;
  5. Infine, decorare con le olive e aiutare te stesso.

2 - Riso falso

- Ingredienti:

  • 1 carota;
  • 1 cavolfiore;
  • Il sedano lascia a piacere;
  • 1 peperone verde;
  • 1 peperone giallo;
  • 1 peperone rosso;
  • 1 cucchiaio di agave;
  • 2 cucchiai di olio d'oliva extra vergine;
  • 1 cucchiaio di salsa di soia;
  • 1 cucchiaio di aceto di sidro di mele;
  • Pasta di soia (miso);
  • Pepe a piacere.

- Come preparare:

  1. Pulisci il cavolfiore, passa attraverso il robot da cucina e tocca leggermente, facendo attenzione a non lasciarlo come una patata e riserva;
  2. Grattugiare la carota. Tagliare le foglie di sedano e i peperoni a pezzetti;
  3. Mescolare tutto con il cavolfiore;
  4. Aggiungere l'agave, l'olio extravergine d'oliva, la salsa di soia, l'aceto di mele, la pasta di soia e il pepe a piacere in una ciotola e mescolare bene;
  5. Unire con la miscela di cavolfiore e servire.

Critiche dei feed dal vivo

Non solo beneficia il crudivorismo, il metodo che è definito più come uno stile di vita che semplicemente come una dieta, ha anche i suoi difetti evidenziati ed è oggetto di critiche. Si ritiene che seguirlo a lungo possa causare carenza di vitamina B12, che si trova principalmente negli alimenti per animali.

L'assenza di nutrienti nel corpo può causare problemi come: affaticamento, mancanza di respiro, diarrea, nervosismo, intorpidimento, difficoltà a camminare, incontinenza urinaria e lesioni del sistema nervoso.

Quando si segue una dieta come questa, è anche necessario fare attenzione per garantire l'assunzione di calcio e acido grasso omega 3.

Un'altra critica è che anche quando si cucina il cibo è possibile mantenere i suoi vantaggi nutrizionali. Per questo vale la pena seguire tattiche come: cuocere a vapore, non affettare troppo, cuocere con la buccia, non cuocere a lungo, usare poca acqua, preparare tutto a fuoco vivo, non conservare cibo a lungo nel frigorifero e riutilizzare l'acqua usata in cucina per preparare un altro cibo, perché quest'acqua può trattenere i nutrienti che, invece di essere persi, saranno riutilizzati in un altro piatto.

Di seguito è riportato un video con alcune testimonianze di professionisti che mangiano dal vivo.


I ricercatori di Harvard indicano qual è la dieta vegetale meno sana

I ricercatori di Harvard indicano qual è la dieta vegetale meno sana

Avrai difficoltà a trovare un nutrizionista professionista che non consigli di mangiare più verdure. In effetti, sono tra i pochi alimenti che tutti i nutrizionisti accettano di essere sani. Tuttavia, uno studio dell'università di Harvard del 2015 sulla dieta e la perdita di peso è sconcertante per molti professionisti. I

(dieta)

10 ricette semplici e leggere dell'insalata della maionese

10 ricette semplici e leggere dell'insalata della maionese

L'insalata di maionese è una ricetta tradizionale servita ai pranzi della domenica della famiglia, in occasioni speciali e date commemorative. Tuttavia, questa ricetta, anche se gustosa, può essere abbastanza calorica a causa della stessa maionese. L'insalata può essere molto salutare e leggera con l'aggiunta di verdure nutrienti, ma è inutile se metti chili di maionese. Qu

(dieta)